Menu Chiudi
Cucina

Sorprendi i tuoi ospiti con un risotto carciofi e gorgonzola infallibile

risotto carciofi

Scopri come trasformare ingredienti semplici in un piatto sofisticato e irresistibile. Il risotto carciofi e gorgonzola ti aspetta per deliziare il tuo palato con una cremosità ineguagliabile.

Nel vasto universo della cucina italiana, il risotto occupa un posto d’onore, rappresentando la quintessenza dell’eleganza e della raffinatezza a tavola. Tra le numerose varianti, il risotto carciofi e gorgonzola spicca per il suo equilibrio perfetto tra il gusto delicato dei carciofi e l’intensa cremosità del gorgonzola. In questo articolo, ti guideremo attraverso i segreti per preparare questo piatto, trasformando una cena ordinaria in un’occasione speciale.

La scelta degli ingredienti

La realizzazione di un risotto perfetto inizia dalla scelta degli ingredienti. Il riso, preferibilmente di tipo Arborio o Carnaroli, deve essere di alta qualità per assorbire i liquidi e rilasciare amido, garantendo quella cremosità che tanto desideriamo. I carciofi, freschi o surgelati, sono la vera anima del piatto, mentre il gorgonzola, con la sua notevole intensità, ne esalta ogni boccone. Non dimenticare il brodo vegetale, caldo e pronto ad essere assorbito lentamente dal riso, e un buon vino bianco per sfumare, aggiungendo profondità di sapore.

  • 320 g di riso per risotti (come l’Arborio o il Carnaroli)
  • 200 g di gorgonzola dolce
  • 4-6 carciofi freschi (a seconda delle dimensioni) o carciofi surgelati
  • 1 litro di brodo vegetale (circa)
  • 1 cipolla piccola
  • 100 ml di vino bianco secco
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale e pepe q.b.
  • Parmigiano Reggiano grattugiato (opzionale)
  • Prezzemolo fresco tritato (per guarnire)

La preparazione passo dopo passo

Prima di tuffarci nella preparazione, è essenziale comprendere l’importanza di ogni passaggio. La pulizia dei carciofi è il primo step: se freschi, vanno mondati e tenuti in acqua acidulata per non annerire. La base di ogni risotto è il soffritto, realizzato con cipolla finemente tritata e olio extravergine di oliva, che deve diventare trasparente senza bruciarsi.

  1. Pulizia dei carciofi: Se usi carciofi freschi, puliscili rimuovendo le foglie esterne più dure, tagliando via le punte e rimuovendo eventuali peli interni con un cucchiaino. Tagliali a spicchi e immergili in acqua acidulata con limone per non farli annerire.
  2. Preparazione del soffritto: In una larga padella o in un tegame, fai soffriggere la cipolla finemente tritata in un filo d’olio extravergine di oliva fino a che non diventa trasparente.
  3. Cottura dei carciofi: Scola i carciofi dall’acqua e aggiungili al soffritto. Lasciali cuocere per alcuni minuti, poi aggiungi il riso. Fai tostare il riso per un paio di minuti.
  4. Sfumatura con il vino: Alza la fiamma e sfuma con il vino bianco. Lascia evaporare l’alcool.
  5. Cottura del risotto: Inizia ad aggiungere il brodo vegetale caldo, un mestolo alla volta, aspettando che il liquido sia assorbito prima di aggiungere il successivo. Mescola spesso per evitare che il riso si attacchi.
  6. Aggiunta del gorgonzola: Quando il riso è quasi al dente, aggiungi il gorgonzola tagliato a pezzetti. Mescola bene per farlo sciogliere e cremare il risotto.
  7. Mantecatura: A cottura ultimata, puoi aggiungere un filo d’olio extravergine di oliva o una noce di burro per rendere il risotto ancora più cremoso. Aggiusta di sale e pepe.
  8. Servizio: Servi il risotto ben caldo, guarnendo con prezzemolo tritato e, se ti piace, una spolverata di Parmigiano Reggiano.

Ricorda che la chiave per un buon risotto è la pazienza e l’attenzione nella cottura. Assicurati di assaggiare e aggiustare di sale e pepe secondo il tuo gusto.


Questo risotto carciofi e gorgonzola non è solo un piatto, ma un’esperienza culinaria che parla al cuore attraverso i sapori autentici della terra. Preparalo per una cena speciale o per coccolarti con un pasto che sa di casa e di tradizione. Ricorda, la cucina è arte, espressione e soprattutto amore. Buon appetito!

Foto copertina | © stock.adobe


Segui Verde Azzurro Notizie su


Nella stessa categoria