Menu Chiudi
Cucina

Non il solito pesto: scopri la ricetta degli gnocchi con rucola e mandorle

gnocchi con pesto di rucola e mandorle

Scopri come trasformare la tua cucina con una ricetta semplice ma sorprendente: gli gnocchi con pesto di rucola e mandorle.

Nel panorama culinario italiano, gli gnocchi rappresentano una tradizione. Ma quando si uniscono al pesto di rucola e mandorle, diventano una vera e propria rivoluzione. Questa ricetta è l’ideale per chi cerca un piatto gustoso, nutriente e originale. Preparati a sorprendere i tuoi ospiti con un piatto che unisce la semplicità degli ingredienti alla ricchezza dei sapori.

La magia degli ingredienti semplici

La base di questa ricetta sono gli gnocchi, morbidi cuscini di patate. La rucola, con il suo sapore pepato, e le mandorle, croccanti e dolci, creano un pesto unico.

Per gli gnocchi:

  • 1 kg di patate
  • 300 g di farina 00 (quantità approssimativa, può variare in base all’umidità delle patate)
  • 1 uovo (opzionale)
  • Sale, q.b.

Per il pesto di rucola e mandorle:

  • 100 g di rucola fresca
  • 50 g di mandorle pelate
  • 50 g di Parmigiano Reggiano grattugiato
  • 1 spicchio d’aglio (facoltativo)
  • Circa 100 ml di olio extravergine di oliva
  • Sale e pepe, q.b.

Gnocchi fatti in casa: più facile di quanto pensi

Preparare gli gnocchi in casa può sembrare difficile. In realtà, ti serve solo un po’ di pazienza. Segui i passaggi con cura. Il risultato ti sorprenderà: gnocchi soffici e leggeri, perfetti per essere abbracciati dal tuo pesto innovativo.

Preparazione:

  1. Cottura delle patate: Lava le patate e cuocile in abbondante acqua salata fino a quando non saranno morbide. Il tempo di cottura varierà in base alla dimensione delle patate.
  2. Schiacciare le patate: Una volta cotte, scolale, pelale mentre sono ancora calde e passale nello schiacciapatate raccogliendo il purè su una spianatoia.
  3. Impasto: Aggiungi un pizzico di sale, l’uovo (se decidi di usarlo) e inizia ad incorporare la farina poco alla volta, fino ad ottenere un impasto omogeneo e non troppo appiccicoso.
  4. Formare gli gnocchi: Prendi piccole porzioni di impasto e rotolale su una superficie infarinata per formare dei cilindri. Taglia ogni cilindro in pezzi di circa 2 cm. Puoi rigarli con una forchetta o con l’apposito attrezzo per gnocchi.

Un pesto che cambia le regole

Dimentica il classico pesto genovese. Qui, la rucola e le mandorle sono le protagoniste. Questa combinazione non solo è deliziosa ma anche ricca di nutrienti. Il pesto di rucola e mandorle aggiunge un tocco di originalità e freschezza al piatto.

Preparazione:

  1. Mettere gli ingredienti nel frullatore: metti la rucola, le mandorle, l’aglio (se usato), il Parmigiano, sale, pepe e inizia a frullare.
  2. Aggiungere l’olio: Mentre il frullatore è in funzione, aggiungi a filo l’olio extravergine di oliva fino ad ottenere una crema omogenea.
  3. Assaggio: Regola di sale e pepe secondo il gusto.

Completamento del piatto

Cuoci gli gnocchi in abbondante acqua salata. Sono pronti quando vengono a galla, solitamente dopo 1-2 minuti. Scola gli gnocchi e condiscili con il pesto di rucola e mandorle. Mescola delicatamente per far aderire bene il condimento. Servi immediatamente, con una spolverata di Parmigiano extra se desiderato.

Questa ricetta può essere personalizzata a piacimento, ad esempio aggiungendo pomodorini tagliati a metà o sostituendo le mandorle con altri tipi di frutta secca.


Questi gnocchi con pesto di rucola e mandorle sono più di un semplice pasto. Sono un’esperienza culinaria che unisce tradizione e innovazione. Con questa ricetta, porterai in tavola non solo un piatto delizioso ma anche una storia di passione e creatività. Preparati a ricevere complimenti!

Foto copertina | © stock.adobe


Segui Verde Azzurro Notizie su


Nella stessa categoria