Breaking news
  • No posts where found

Le Erbe

Il Viaggio etnobotanico di Marco Pardini a Villa Bertelli

Il Viaggio etnobotanico di Marco Pardini a Villa Bertelli   La natura e le ricchezze erboristiche della tradizione locale Domenica 19 giugno ore 18.00 Giardino dei lecci Ingresso libero.  Prenotazione 0584 787251     Viaggio etnobotanico è un incontro con il meraviglioso mondo della natura che Marco Pardini, laureato in lettere antiche naturopata, etnobotanico, divulgatore televisivo per l’emittente Noi Tv di Lucca con la trasmissione I colori del Serchio presenterà

Share

 i fiori dell’estate: la Bignonia.

 i fiori dell’estate: la Bignonia. Se si ha a disposizione uno spazio lungo un muro o una recinzione, la Bignonia radicans può dare molte soddisfazioni…Si tratta di una rustica pianta rampicante da esterno,con radici aeree che le consentono di aggrapparsi con forza. Le sue trombette arancioni ne fanno un punto di attrazione che non passa indifferente.

Share

L’oleandro, così bello e velenoso.

L’oleandro, così bello e velenoso. L’oleandro sta fiorendo in abbondanza e fiorirà imperterrito per tutta l’estate e parte dell’autunno. Tutti conoscono l’oleandro, un arbusto tipico della vegetazione mediterranea, diffuso in tutta Italia, e nelle zone meridionali presente anche allo stato naturale. E’ una pianta che ama la luce e il pieno sole, sopporta temperature molto elevate e siccità, ma resiste anche a qualche gelata….unico inconveniente la forte tossicità, per cui

Share

I fiori di Maggio: il Callistemon.

I fiori di Maggio: il Callistemon. Visto una volta non si dimentica più: è iI fiore del Callistemon, così particolare e appariscente, dal bel colore rosso e dalla forma allungata e piumosa… E’ una pianta sempreverde originaria dell’Australia e della Nuova Caledonia che non passa inosservata i cui fiori, riuniti in lunghe spighe rosse, danno alla pianta un aspetto bizzarro, visto che le infiorescenze ricordano dei lunghi scovolini rosso fuoco.

Share

Un mondo di fiori: laboratorio per bambini  all’Orto botanico di Lucca

Un mondo di fiori: laboratorio per bambini  all’Orto botanico di Lucca Un laboratorio dedicato ai bambini di età compresa tra 7 e 10 anni per osservare la diversità dei fiori e le loro strategie adattative. Sabato 21 maggio alle ore 11.00 all’Orto botanico di Lucca i giovani visitatori potranno osservare da vicino tanti fiori differenti, scopriranno la varietà delle forme e dei colori, comprenderanno i motivi di queste differenziazioni. Per

Share

Liquore ai fiori di finocchietto selvatico: una ricetta fenomenale dal sapore che ti stupirà

Liquore ai fiori di finocchietto selvatico: una ricetta fenomenale dal sapore che ti stupirà https://www.greenme.it/salute-e-alimentazione/ricette/liquore-finocchietto-selvatico-ricetta/?idU=1&utm_source=newsletter_117&utm_medium=email&utm_campaign=migliori-creme-solari-2022-reg Come preparare un delizioso liquore con il finocchietto selvatico utilizzando i fiori, i frutti verdi e gli steli della pianta. Il risultato è fenomenale Il finocchio selvatico (Foeniculum vulgare) è una pianta spontanea della famiglia delle Apiaceae, originario del Mediterraneo, ma è ampiamente naturalizzato in tutta Italia. Si trova spesso lungo i bordi delle strade

Share

I 200 anni del Cedro del Libano e le altre conifere dell’Orto botanico:

I 200 anni del Cedro del Libano e le altre conifere dell’Orto botanico: visita guidata Il Cedro del Libano, patriarca della collezione arborea dell’Orto Botanico di Lucca, compie quest’anno 200 anni. Mercoledì 18 maggio, alle ore 16.00, nella giornata internazionale dei musei, sarà celebrata questa ricorrenza con una visita guidata al giardino scientifico lucchese incentrata sulla storia di questo albero monumentale e delle altre conifere antiche e rare presenti nell’Arboreto.

Share

Il Filadelfo o Fior d’Angelo.

Il Filadelfo o Fior d’Angelo. Se c’è un arbusto dei vecchi giardini che piace e resiste ancora adesso è proprio il Filadelfo o Fior d’Angelo. Fiorisce una sola volta l’anno, solitamente all”inizio di Maggio… i fiori non durano che per pochi giorni, ma non ha importanza, chi incontra il Filadelfo la prima volta, non lo scorda più e non solo per la sua bellezza e la candida fioritura: questo stupendo

Share

Le piante di “buon governo”: l’Asparagina.

Le piante di “buon governo”: l’Asparagina. Pianta rustica, sempreverde, forse un po’ dimenticata a favore di altre specie “esotiche” , si può portare all’aperto da adesso fino a settembre, magari appesa in un luogo ombreggiato, tenendo il terriccio ben innaffiato…. è una pianta che dà molta soddisfazione…. un tempo andava molto di moda (anche le piante seguono la moda!), mentre oggi non è sempre facile trovarla nei garden center.

Share