Associazione Culturale Dello Scompiglio
presenta
11 dicembre 2021
XVII Giornata del Contemporaneo –porte aperte alla Tenuta Dello Scompiglio
ingresso libero alla mostra in corso e alle opere permanenti
Sabato 11 dicembre la Tenuta Dello Scompiglio di Vorno (Capannori, Lucca) apre le porte al pubblico in occasione della XVII Giornata Del Contemporaneo, manifestazione annuale realizzata da AMACI e dedicata all’arte contemporanea, con ingressi gratuiti in tutta Italia.
Dalle ore 11.00 alle ore 19.30, negli spazi interni ed esterni della Tenuta, è visibile Architetture dell’isolamento, mostra personale di Eugenio Tibaldi, a cura di Angel Moya Garcia. Un progetto complesso e articolato che compone un’analisi sui margini, sul potere, sugli attraversamenti e sullo stesso concetto di normalità.
A seguito del primo lockdown a marzo del 2020, Eugenio Tibaldi visita un appartamento signorile abbandonato da un decennio nel centro di Torino. Il suo interesse a lavorare sulle mutazioni, sui margini, sulle periferie – intese sia in ambito sociale e culturale, sia soprattutto mentale, ideologico e psicologico – lo porta a interrogarsi e a indagare sull’accumulo di oggetti, di ogni tipologia e provenienza, che si trovano completamente impolverati all’interno della casa. Un’ingente quantità di materiali collezionati in modo ossessivo dalla persona che ha trascorso gli ultimi dieci anni della propria vita confinata in quello spazio, rifiutando ogni contatto con l’esterno.
Nel progetto Architetture dell’isolamento (…) questo spazio diventa solo un riferimento semplificato della natura porosa che ci compone, che aggrega luci e ombre in base alla nostra volontà di sguardo e di carica emotiva. Un progetto in cui affastellamento e privazione camminano insieme e in cui vengono formalizzati l’isolamento, la follia e la necessità di privarsi di qualunque vita sociale.
La mostra, inaugurata il 25 settembre 2021, è visibile fino al 30 gennaio 2022.
Durante la giornata, negli stessi orari, sono inoltre visibili gratuitamente le opere permanenti: Camera #3, installazione di Cecilia Bertoni e Claire Guerrier con Carl G. Beukman; In sosta di f.marquespenteado; There is not a priori answer to this dilemma (The Dolphin Hotel) di Francesca Banchelli; W18S di Antonio Rovaldi e Ettore Favini; Un Esilio di Valentina Vetturi; L’Attesa di Cecilia Bertoni con Carl G. Beukman; la mostra collettiva Il Cimitero della MemoriaArie per lo Scompiglio di Alfredo Pirri; Sunday Lunch, di Eugenio Tibaldi.
Il Progetto Dello Scompiglio ideato e diretto dalla regista e artista Cecilia Bertoni, prende vita nella omonima Tenuta, situata alle porte di Lucca, sulle colline di Vorno; una realtà in cui le attività legate alle arti visive e performatiche negli spazi interni ed esterni e il dialogo e le attività con la terra, con il bosco, con la fauna, con l’elemento architettonico contribuiscono a una ricerca di cultura. Ogni scelta relativa al Progetto è perciò valutata in relazione alla propria sostenibilità ambientale, attraverso forme di interazione e di responsabilità. All’interno della Tenuta Dello Scompiglio, accanto all’Azienda Agricola e alla Cucina Dello Scompiglio, opera l’omonima Associazione Culturale. L’Associazione dal 2007 crea, produce e ospita spettacoli, concerti, mostre, installazioni; realizza residenze di artisti, laboratori, corsi e workshop; organizza e propone itinerari performatici all’aperto, visite guidate, lezioni Metodo Feldenkrais®; gestisce lo Spazio Performatico ed Espositivo (SPE). Una particolare attenzione è dedicata infine alle attività culturali per bambini e ragazzi, con rassegne teatrali, laboratori e campi estivi. www.delloscompiglio.org
Biglietti 
mostre/installazioni e opere permanenti: ingresso gratuito in occasione della Giornata del Contemporaneo
Lo SPE – Spazio Performatico ed Espositivo sarà chiuso dal 24 dicembre 2021 al 6 gennaio 2022 compresi
Informazioni
Gli appuntamenti si svolgeranno in ottemperanza alle ultime disposizioni in termini di sicurezza e di distanziamento sociale. Si richiede di munirsi di mascherina.
Si ricorda che dal 6 agosto 2021, in ottemperanza al Decreto Legge n. 105 del 23 luglio 2021, per accedere agli spettacoli e alle mostre, sia all’aperto che al chiuso, sarà obbligatorio esibire il Green Pass o certificazione equivalente riconosciuta dallo Stato Italiano. Per maggiori informazioni: https://www.governo.it/it/coronavirus-normativa| www.dgc.gov.it/web/
Informazioni e prenotazioni: biglietteria SPE – 0583971125biglietteria@delloscompiglio.org
Addetta stampa Ass.ne Culturale Dello Scompiglio 
Angelica D’Agliano 339 8077411 |  0583 971612 | angelica@delloscompiglio.org

Share