VOX ITALIA VIAREGGIO APPOGGIA LA PROTESTA ESERCENTI “IO APRO 15 GENNAIO”
Riapriamo completamente o altrimenti chiudiamo per”L’eternità.

Esordisce cosi’ un mio amico ristoratore che aderirà alla protesta nazionale in programma venerdì’ 15 gennaio. Non piu’ atti di disobbedienza dei singoli esercenti, ma una presa di posizione collettiva. Al grido di “L’unione fa la forza” e “Diamoci una sveglia”, il prossimo 15 gennaio inizieranno le vere proteste di 50 mila attività di bar ristoranti, ma anche palestre piscine, terranno aperti i battenti e serviranno i propri clienti a prescindere dalle norme in vigore nel territorio in cui si trovano. Non ci sarà nessun massacro, ci sarà tutela legale per tutti anche per i clienti. Sono ore convulse e hanno ricevuto migliaia di adesioni.Per loro l’attività è tutto, è la vita, l’amore per il proprio lavoro, gioie e dolori,  sacrifici fatti con turni massacranti, ma sorridono felici e gli si illumina il volto quando vedono i risultati e la soddisfazione dei loro clienti.

La data del 15 non è casuale , è il giorno in cui uscirà il nuovo fatidico DPCM. I nostri tesserati di Vox Italia Viareggio e di tutta Italia stasera, rischiando anche loro sanzioni, saranno in alcuni bar e ristoranti per testimoniare la nostra solidarietà e il supporto come clienti e come partito , in un momento difficile per la categoria. Dal Trentino alla Sicilia, l’Italia si è stretta attorno alla bandiera della libertà contro regole fasulle e criminali che fanno si che nei bus, nelle metropolitane e dietro il codazzo del Presidente Conte ci siano, li si, assembramenti pericolosi dovuti alla mancanza di intelligenza e incapacità organizzativa, è piu economico e facile far chiudere un bar che comprare autobus e mezzi di trasporto per gli studenti, mentre si va a chiudere attività che danno il massimo della sicurezza, allora qui’ non ci siamo proprio.

AUGUSTO FIORINI PRESIDENTE VOX ITALIA VIAREGGIO circolo”La Rosa dei Venti”

Share