vittoria del Basketball Club Lucca –  sul Virtus Siena

 

18/13 – 41/27 – 63/43 – 70/56

18/13 – 23/14 – 22/16 – 7/13

 

Bcl

Lippi 5, Piercecchi, Barsanti 10, Russo 8, Benini 10, Vona 6, Landucci, Simonetti 11, Balducci, Burgalassi 8, Pierini 12, Cattani

All. Tonfoni, Ass. Pizzolante, Nalin

 

Virtus Siena

Bartoletti 10, Cannoni 4, Avdiu 4, Bianchi 1, Olleia 9, Lenardon 9, Imbrò 6, Drigo 2, Zambonin 3, Costantini 8

All. Spinello, Ass. Papi

 

Inizio di gara con un Bcl che stringe d’assedio il canestro virtussino, purtroppo con pochi risultati, al contrario, gli ospiti riescono a sfruttare benissimo le poche azioni che costruiscono, realizzando un parziale da 0/9.

Dalla panchina lucchese viene chiamato minuto per spezzare il ritmo degli ospiti: il  rientro in campo porta punti preziosi al Bcl, che riuscendo a trovare ottime soluzioni di gioco, finalizzano con molta più frequenza, tanto da recuperare il meno 9, mettere la freccia, e passare a condurre, per chiudere sulla prima sirena con il parziale di 18/13.

 

Il secondo quarto è decisamente più combattuto, tanto da vedere gli ospiti in bonus, dopo appena quattro minuti ed il Bcl, pochi secondi dopo a quota quattro.

E’ un Bcl che continua a fare vedere buone cose, portando il suo vantaggio sul più 7 a quattro dal riposo lungo, l’inerzia è tutta bianco/rossa, tanto da far volare negli ultimi minuti il Basketball Club Lucca ancora più su, raggiungendo le 14 lunghezze di vantaggio a fine secondo quarto.

 

Squadre in campo per il secondo tempo, con la Virtus che cerca di farsi sotto per tentare di riagganciare un Bcl, che ormai è lanciato sulla corsia di sorpasso e non ha assolutamente voglia di rientrare.

Barsanti e compagni macinano gioco, e realizzano punti sempre più pesanti, mettendo in archivio un terzo quarto con un vantaggio da più 20.

 

Ultimo quarto che prende il via con una Virtus Siena decisamente più aggressiva, nel tentativo di rimettere in piedi una partita che il Bcl sta cercando invece di metter in ghiaccio.

Se la Virtus deve alzare il ritmo, il Bcl ha invece il compito di rallentarlo e difendere, cercando di sfruttare al massimo ogni azione, per mantenere inalterato il vantaggio e soprattutto far scorrere il tempo.

Coach Spinello incita come non mai i suoi ragazzi, che ne frattempo hanno rosicchiato otto punti, ai padroni di casa: l’intensità in campo è salita esponenzialmente e per i ragazzi di Tonfoni è diventato difficile organizzare e chiudere un gioco finalizzandolo, da quanto vengono braccati dai senesi.

 

Il differenziale è comunque tale, da non permettere di essere recuperato nei pochi minuti restanti, ormai, per arrivare alla sirena finale sarebbe più che sufficiente tenere in controllo la partita, ma a Tonfoni non basta, continua a dare comandi, con voce molto sostenuta, tenendo sempre viva l’attenzione dei suoi ragazzi, spingendoli fino al risultato finale di 70/56

La vittoria maturata è frutto del buon lavoro fatto in difesa, i 56 punti degli avversari, rappresentano la quota più bassa di canestri subiti da inizio campionato dal Bcl, considerando che la Virtus Siena è una squadra abituata a girare a 74 punti a partita.

Il prossimo impegno è domenica 13 marzo a Quarrata, contro la Consorzio Leonardo Servizi alle ore 18:00

Share