Vinci e Baldaccini “ Conforti sul business park ha poca memoria e cita numeri a caso”

 

I consiglieri comunali di Pescia Cambia Zaira Vinci e Massimiliano Baldaccini intervengono a seguito delle dichiarazioni rilasciate alla stampa da parte del consigliere comunale Conforti.

 

“Egregio consigliere Conforti, purtroppo dobbiamo constatare che i numeri e la memoria non sono il suo forte. Basterebbe infatti ricordare che da solo il “business park” copriva ben 125.000 mq e si sviluppava oltre la provinciale ad Alberghi fin quasi a ridosso del fiume Pescia, con quali rischi ambientali lo lasciamo giudicare a lei.

 

Oggi, se confrontiamo la previsione del piano operativo (13.500 mq), siamo circa al 10%, quindi di cosa ragionano  questi novelli difensori dell’ambiente?

Ma vogliamo anche analizzare la presunta “colata di cemento”? Infatti se sommiamo al produttivo anche il residenziale e le attivita’ direzionali e di servizio arriviamo a circa 62.000 mq., ovvero meno del 50% del solo “business park”, ma se vogliamo parlare di numeri non e’ finita qui.

 

Infatti nel piano strutturale da lei approvato nel 2012, c’erano anche 42.500 mq di residenziale e 25.000 mq direzionale e di servizio, totale uniti al “business park””192.500 mq, non c’e’ niente da fare,  non vi raggiungeremo mai!

 

Del resto, se vogliamo recuperare la situazione lasciata in eredita’ per esempio alla scuola di Alberghi, senza strade, senza parcheggi, senza aree verdi, qualcosa andra’ pur fatto, o no!?

 

Bene invece, ha fatto il comitato de Lo Zappetto, come ha detto in consiglio comunale  anche l’assessore Morelli, a ricordare a tutti noi la fragilita’ di quel territorio e la necessita’ di salvaguardia idraulica, e come hanno ricordato i tecnici, geologo e ingegnere idraulico, ogni intervento sara’ sottoposto a severe prescrizioni affinche’ le opere previste  non solo seguano gli obbiettivi suddetti ma migliorino anche l’esistente.

 

Infine, a proposito dell’esistente,  questa e’ anche l’occasione per invitarla il 2 dicembre all’ assemblea pubblica che il comitato per i cittadini della Valle del Pescia Lo Zappetto organizza per discutere questi temi e dove il comune e il consorzio presenteranno il documento preliminare per l’analisi delle problematiche idrauliche dell’area, dal quale dovranno uscire una serie di progetti ed interventi concreti per mettere in sicurezza una zona importante del nostro comune”.

Share