Dagli Anime a Madama Butterflyil japonisme 2.0” Ruutsu

Giappone – Europa andata e ritorno

La musica colta per arpa e contrabbasso del Duo

The Girls in the Magnesium Dress Valentina Ciardelli e Anna Astesano

Domenica 7 agosto alle 21.00 nel Giardino d’Inverno di Villa Bertelli

Ingresso a pagamento 10 euro. Prenotazione: 3914021677

oppure francescasofiammetta03@gmail.com

 

 

Dagli Anime a Madama Butterfly: il japonisme 2.0 Ruutsu  è l’evento musicale in programma domenica 7 agosto alle 21.00 nel Giardino d’Inverno di Villa Bertelli a Forte dei Marmi, dove si esibirà il Duo The Girls in the Magnesium Dress, composto  dalle giovani concertiste Valentina Ciardelli al contrabbasso e Anna Astesano all’arpa, con gli interventi del compositore Stefano Teani e la fotografa Barbara Cardini. L’evento è organizzato dall’associazione “Scholè”. Ruutsu, che nell’alfabeto katakana giapponese significa Radici, è un disco dedicato al forte rapporto tra il Giappone e l’occidente europeo, dopo il passaggio dal lungo periodo Edo giapponese, (1603-1868), che aprì la strada ad una radicata influenza reciproca fra la musica colta europea e quella giapponese. Protagonista assoluto del disco è il compositore Yoshihisa Hirano, conosciuto per aver scritto la musica di importanti videogiochi e Anime, il più famoso tra tutti, Death Note, che ha voluto dedicare un brano proprio al duo, dopo aver ascoltato alcuni video delle musiciste. Tradizione e innovazione si fondono per dare vita ad un disco unico nel suo genere, un disco che accende tutti i sensi. A Villa Bertelli si potranno ascoltare melodie di ispirazione orientale composte ieri (Ravel, Puccini) con quelle di oggi (Ciardelli, Teani), insieme ad arie di autori nipponici, come Micho Miyagi e lo stesso  Yoshihisa Hirano.

Il motto delle The Girls in the Magnesium Dress, che sono un duo innovativo, in grado di fondere le sonorità del contrabbasso e dell’arpa come mai prima d’ora, è un una frase sibillina del compositore Frank Zappa: Non c’è progresso senza deviazione dalla Norma. Il contrabbasso e l’arpa – aggiungono le due artiste- da sempre dedicati a un ruolo prettamente orchestrale, vengono da noi valorizzati ed esplorati nella palette di colori e possibilità sonore infinite.  

Il duo collabora già con importantissime realtà Italiane e Europee come il Museo di Arte Orientale di Torino, la Fondazione De Sono, il Teatro del Giglio di Lucca, la London performing Academy of Music, il Carne Trust, Southbank Sinfonia e il Club dell’Unesco, tutti impegnati nell’ambizioso progetto del duo artistico: divulgare la musica e solidificare la tradizione cameristica per duo contrabbasso/arpa.

Per prenotazione biglietti: +39 3914021677 oppure francescasofiammetta03@gmail.com

Share