Lo storico, scrittore e musicista Lorenzo Marcuccetti  presenta il terzo libro Deportazione-Resistenza

del romanzo Il popolo delle montagne splendenti Si racconta la storia di Kara pastore apuano

Venerdì 28 ottobre ore 17.30 Giardino d’Inverno Ingresso libero. Prenotazione 0584 787251

 

Lorenzo Marcuccetti, insegnante, storico, scrittore e musicista, presenta il terzo libro Deportazione- Resistenza del romanzo Il popolo delle montagne splendenti, che farà parte della trilogia “E come casa un cielo di stelle“.  Nell’opera, si racconta la vicenda storica del giovane Kara, pastore apuano. La trilogia è ambientata tra il 186 e il 175 AC. e vede coinvolti i destini di tre ragazzi: il pastore apuo Kara, l’apuo-tirrena Nisjdea e il decurione Lucio Quinto Levilio. Le loro vite si intrecciano, come tela dipanata da mano sapiente, mentre intorno la situazione politica che contrappone da oltre cinquant’anni il fiero popolo dei Liguri Apuani allo strapotere di Roma, si deteriora e sembra avvicinarsi, alle soglie del 180 a.C., allo scontro finale. Una vicenda che si articola tra l’Urbe e la regione apuana (Appennino Tosco-Ligure-Emiliano, con gli scenari delle Alpi Apuane). Uno spaccato sulla storia delle nostre montagne e sui

 popolo che le abitava. Ingresso libero. Prenotazione 0584 787251

Share