Il 4 maggio alle 17,30 un altro appuntamento gratuito per la rassegna 'Di Mercoledì'

VILLA ARGENTINA: SI PRESENTA “LA ROSA BIANCA.

GIOVANI CONTRO HITLER” DI LORENZO TIBALDO

Anche in Germania esisteva, in piena Seconda Guerra Mondiale, una resistenza interna da

parte di gruppi di giovani studenti universitari che cercava di minare l’ideologia nazista e di

ribellarsi al Nazionalsocialismo. La storia di un manipolo di studenti come questi è raccontata

nel libro “La Rosa Bianca – giovani contro Hitler” di Lorenzo Tibaldo per Claudiana

Editrice che sarà presentato il 4 maggio, a Villa Argentina, alle 17,30 nell’ambito della

rassegna culturale “Di Mercoledì”.

L’incontro con l’autore sarà moderato da Stefano Bucciarelli dell’Istituto storico della

Resistenza e dell’Età contemporanea di Lucca che promuove l’iniziativa insieme con la

Provincia di Lucca, l’Anpi di Viareggio, il Comune di Viareggio in collaborazione con la libreria

Lungomare.

Sotto la ferocia del tallone nazista, un gruppo di studenti dell'Università di Monaco di Baviera

distribuisce, tra l'estate del 1942 e il febbraio del 1943, alcuni volantini firmati "Weisse Rose" –

"Rosa Bianca" – incitando il popolo tedesco a ribellarsi al nazionalsocialismo in nome della

libertà, della giustizia e della fratellanza tra i popoli. Il nucleo di giovani resistenti cristiani è

costituito dai fratelli Scholl, Sophie e Hans, da Alexander Schmorell, Willi Graff, Christoph

Probst e dal professor Kurt Huber, legati tra loro da profonda amicizia. I principali esponenti

del gruppo furono ghigliottinati nel 1943, ma la loro vicenda resta un fulgido esempio di

altruismo e abnegazione, preziosa testimonianza di un impegno civile al servizio della dignità

umana.

Lorenzo Tibaldo, studioso di storia dell'Ottocento e del Novecento, in particolare delle

organizzazioni del Movimento dei lavoratori e della Resistenza, per Claudiana ha pubblicato:

Sotto un cielo stellato. Vita e morte di Nicola Sacco e Bartolomeo Vanzetti (Torino 2008); Il

viandante della libertà. Jacopo Lombardini (1892-1945), (Torino 2011); Nicola Sacco,

Bartolomeo Vanzetti, Lettere e scritti dal carcere (a cura di; Torino 2012); Willy Jervis (1901-

1944). Una vita per la libertà (Torino 2014).

L’ingresso all’incontro è gratuito. Per ulteriori informazioni è possibile telefonare al numero

0584-48881 oppure consultare la pagina Facebook “Villa Argentina Viareggio”.

Share