L’appuntamento è a Villa Argentina mercoledì 27 aprile, alle 17, a ingresso libero

 

«DI MERCOLEDI’» – I FATTI E LA MEMORIA DI PIAZZALE LORETO NEL LIBRO DI ELISABETTA COLOMBO, ANNA MODENA E GIOVANNI SCIROCCO MODERATI DAL PROF. PAOLO PEZZINO

 

Nella settimana della Festa della Liberazione, anche la rassegna ‘Di mercoledì: scrittori e lettori sulla terrazza di Villa Argentina’ ha voluto rendere omaggio a questa importante ricorrenza e lo fa attraverso la presentazione di un volume, in programma a ingresso libero, mercoledì 27 aprile, come di consueto a partire dalle 17Protagonista, infatti, saranno Elisabetta Colombo, Anna Modena e Giovanni Scirocco che parleranno del volume ‘Il nostro silenzio avrà voce – Piazzale Loreto: fatti e memoria’, ed. Il Mulino.

L’incontro che ripercorrerà i fatti che hanno portato all’alba a quel 10 agosto del 1944 sarà introdotto e coordinato dal professor Paolo Pezzino, presidente dell’Istituto Ferruccio Parri, nonché curatore della prefazione del libro e che dialogherà con le autrici Colombo e Modena.

All’alba del 10 agosto 1944, a Milano, tra piazzale Loreto e via Andrea Doria, su ordine degli occupanti tedeschi, quindici prigionieri antifascisti sono fucilati. Per ore, i loro corpi restano esposti al pubblico e chi li vede non dimentica. Poeti e scrittori, attivi nella politica e della Resistenza, vivono l’episodio come culmine dell’offesa all’uomo, attuata nella guerra civile. Sul fatto grava una lunga rimozione storica, soverchiata dalla ben più nota esibizione dei corpi di Mussolini e dei suoi gerarchi.  Fatti e interpretazioni si ripropongono qui, attraverso fonti di archivio anche inediti che gli autori hanno recuperato e puntualmente ricostruito.

 

Elisabetta Colombo, professore ordinario di Storia delle Istituzioni politiche all’Università di Pavia, è autrice di lavori di storia del governo e delle politiche pubbliche locali.

Anna Modena, già docente di Letteratura italiana contemporanea all’Università di Pavia, si occupa di letteratura otto-novecentesca.

Giovanni Scirocco è professore associato di Storia all’Università di Bergamo ed è nato a pochi passi da piazzale Loreto, della cui storia e memoria ha già scritto vari saggi.

 

Per partecipare è necessario prenotare, dal mercoledì al sabato (9:30-13:30) e il mercoledì e venerdì anche dalle 14:30 alle 18:30, telefonando allo 05841647600.

Per accedere è necessario esibire il green pass e durante l’incontro è obbligatorio indossare la mascherina di tipo Ffp2, fatta eccezione per i soggetti esclusi dall’obbligo.

 

Gli eventi a Villa Argentina sono organizzati dal Comitato per la valorizzazione di Villa Argentina, formato dalla Provincia di Lucca, Comune di Viareggio, Soprintendenza archeologia, belle arti e paesaggio di Lucca e Massa Carrara.

Villa Argentina è visitabile, inoltre, nei giorni feriali, dal mercoledì al sabato dalle 9:30 alle 13:30 e il mercoledì e venerdì anche in orario pomeridiano, dalle 14:30 alle 18:30, nel rispetto delle disposizioni vigenti anti-Covid e salvo concomitanza con celebrazioni di matrimoni o unioni civili. Per i gruppi, invece, è necessaria la prenotazione.

Per informazioni: Tel. 0584-1647600

Sito web: http://www.villaargentinaviareggio.it

Facebook:  https://www.facebook.com/Villa-Argentina-Viareggio-1503406939928881/

email: musei@provincia.lucca.it

Share