Viareggio via dal Parco, Marchetti (FI) tiene il punto

«Il Pd vuole il Parco. Noi il Parco vogliamo abolirlo,

ma finché esiste vogliamo che i viareggini possano avere voce in capitolo quanto gli altri»

Il Capogruppo di Forza Italia in Consiglio regionale Maurizio Marchetti

«Se Baldini o altri fingono di non capire la differenza tra Fi e Pd

è solo per manipolazione. Noi chi siamo e cosa vogliamo l’abbiamo chiaro»

«Vabbè, visto che sull’uscita di Viareggio dal Parco alcuni hanno bisogno che faccia un disegnino, io lo faccio. Allora: il Pd vuole il Parco secondo questo modello qui veteroambientalista che ingessa le attività umane subordinandole a valori ambientali a nostro avviso fraintesi; Forza Italia invece il Parco così com’è non lo vuole, anzi noi vogliamo abolirlo una volta al governo della Regione nel 2020. Nel frattempo, però, vogliamo anche che i viareggini possano avere sulle scelte che riguardano il loro territorio pari voce in capitolo di tutti gli altri cittadini, cosa che uscendo dal Parco non avverrebbe. Ecco. Dunque, noi di Forza Italia abbiamo una posizione opposta a quella del Pd, e se Massimiliano Baldini di non si sa più che partito oppure altri fingono di non capire questo e vedono convergenze inesistenti, e dico fingono perché che non capiscano una cosa tanto chiara mi parrebbe una patologia seria, allora stanno manipolando la realtà per confondere i cittadini. Noi però chi siamo e cosa vogliamo l’abbiamo chiaro e lo diciamo chiaro e forte». Sulla ParkExit avviata da Viareggio il Capogruppo di Forza Italia in Consiglio regionale Maurizio Marchetti tiene il punto e non molla.

«Sull’idea del Comune di Viareggio di uscire dal Parco noi siamo su questa posizione. Quanto alla nostra collocazione politica siamo ancora più sereni. Forza Italia – afferma Marchetti che degli azzurri è anche il Coordinatore provinciale a Lucca – è senza incertezze nel centrodestra da sempre. Era nel centrodestra al fianco della Lega anche quando la Lega aveva l’1%, e con la Lega governa in Italia tante Regioni e tante Province, in Toscana tanti Comuni grandi e piccoli. Noi non abbiamo incertezze: centrodestra unito vince, e cavallo che vince per noi non si cambia. E sa, caro Baldini, perché vince? Perché è portatore di valori coerenti. Che è qualcosa di differente sia da chi negli anni ha militato sotto le insegne di Forza Italia, del Pdl, nel chissà cosa e poi invita a votare una Lega che governa col Movimento 5 Stelle. Questo sì che è fuori dall’orbita del centrodestra. Noi però, noi Forza Italia, siamo sempre qui. Centrodestra, senza se e senza ma».

Share