Viareggio sicura, Raso (FDI): “Con l’estate in arrivo, maggiori controlli contro la micro-criminalità”

In merito agli articoli apparsi negli ultimi giorni su La Nazione – cronaca di Viareggio – nei quali si legge di recenti furti alle imbarcazioni del porto di Viareggio e spaccate a vari negozi, come la pasticceria Mantovani e il parrucchiere Franca Ferrucci, credo che oggi più che mai la micro-criminalità sia pronta a recuperare il tempo perduto nel periodo di lockdown. Nei prossimi mesi, con l’arrivo del turismo a Viareggio e Torre del Lago Puccini, dovremmo aspettarci sempre più furti, non solo sulle barche ma anche negli appartamenti, nei negozi, senza sottovalutare le truffe agli anziani e gli scippi di borse e orologi di valore.

 

Il mercato nero è in agguato, considerando anche che la ricettazione è più comoda e redditizia e senz’altro meno dispendiosa da chi commette il reato di eventuale acquisto. C’è il rischio che si formino delle bande in accordo con altre località limitrofe, in modo da scambiarsi la refurtiva.
Sarà indispensabile dunque non abbassare la guardia e anzi ci vorranno più controlli, in modo particolare nelle ore notturne e nei giorni festivi da parte delle nostre Forze dell’Ordine. L’amministrazione comunale si adoperi pertanto fin da subito e garantisca alla città il servizio dei vigili urbani h24 e il sindaco solleciti quanto prima la prefettura di Lucca affinchè rinforzi il personale di servizio di Polizia e Carabinieri su tutto il territorio cittadino. La criminalità non farà sconti, specie nei giorni festivi quando i viareggini e i torrelaghesi lasceranno finalmente le proprie case per godersi una giornata al mare.

Vitantonio Raso, responsabile Dipartimento sicurezza e legalità FDI Viareggio

Share