Nella mattinata di ieri personale della Squadra Volante del Commissariato di P.S. di Viareggio ha tratto in arresto un cittadino marocchino di 38 anni in quanto colto nella flagranza di furto ai danni di una cittadina viareggina.

Quest’ultima, in particolare, dopo aver parcheggiato la sua autovettura in via Regia a Viareggio, scendeva per fare una veloce commissione in un negozio lì vicino, lasciando la sua borsa all’interno dell’auto.

L’uomo, approfittando del fatto che la donna aveva distrattamente lasciato il finestrino dell’auto aperto, con un gesto repentino afferrava la borsa e si allontanava.

La donna, tuttavia, notava l’uomo con in mano la sua borsa ed iniziava a gridare,chiedendo aiuto ai passanti che allertavano immediatamente il 113.

Di lì a poco giungeva una pattuglia del Commissariato che individuava e bloccava l’uomo, restituendo la borsa alla legittima proprietaria.

L’uomo, un cittadino marocchino senza fissa dimora e già noto per numerosi reati contro il patrimonio, è stato tratto in arresto e nella giornata odierna sarà giudicato avanti il Tribunale di Lucca con il rito direttissimo.

Share