LEGA, I CARE: UN FIUME DI CONTENZIOSI CONTRO GLI ACCERTAMENTI TRIBUTARI DELLA PARTECIPATA VOLUTA DA DEL GHINGARO !

La Commissione Tributaria di Lucca – questa volta presieduta dal Dott. Valentino Pezzuti che è anche il Presidente dello stesso Tribunale di Lucca – torna a ribadire quel concetto che la Lega e non solo la Lega espresse quando l’Amministrazione Del Ghingaro decise di costituire I Care e conferirgli la gestione dei tributi che erano in capo alla fallita Viareggio Patrimonio, peraltro in contrasto con lo stesso parere dei Revisori dei Conti di allora che sostenevano anch’essi le nostre medesime tesi.
E questa volta lo fa in riferimento ad un contenzioso di ben 60.000 euro, ribadendo come è ormai arcinoto che il Comune non avrebbe dovuto affidare ad un’altra società partecipata come I Care la riscossione dei tributi. Con conseguente condanna alle spese di ben € 2.500 !
Così interviene il Capogruppo della Lega Massimiliano Baldini.
Si tratta di una situazione, quella dei contenziosi che I Care sta regolarmente perdendo in Commissione Tributaria a Lucca su questo presupposto preliminare ma più di una volta anche nel merito, che deve preoccupare e non poco, in quanto solamente nel corso dell’udienza scorsa di giovedì 26 settembre, le cause chiamate contro I Care erano ben 23 – tantissime – e che in moltissimi casi il ricorso è ormai notificato pure nei confronti del Comune di Viareggio.
Pertanto, siamo di fronte non solo ad entrate tributarie che vengono perdute e di cui chiederemo verifica e contezza in tutte le sedi ma altresì all’ulteriore danno della conseguente condanna alle spese legali che non è più irrisoria in quanto la Commissione Tributaria di Lucca sta liquidando somme consistenti.
Di fronte a questi numeri ci chiediamo allora, quanto costerà I Care – la creatura tanto voluta dalla Giunta Del Ghingaro – al Comune di Viareggio ed ai viareggini ?
Vi sarà mica il rischio per noi cittadini – conclude il Capogruppo della Lega – di trovarci di fronte ad una seconda Viareggio Patrimonio, magari dopo il maggio 2020 quando chi ha fortemente voluto I Care se ne sarà tornato a casa propria, chi a Capannori, chi a Lucca e quant’altro ?

Share