VIAREGGIO – Il Coordinatore provinciale degli Azzurri: «Non ne facciamo questione

 

di poltrone in giunta prima di conquistare la giunta…»

«Candidato unitario di centrodestra per Viareggio, noi ci siamo e salutiamo con soddisfazione quanti tra gli alleati hanno accolto l’appello alla coesione della coalizione che stamani ho rivolto insieme all’onorevole Mugnai. Se Barbara Paci è il nome, bene noi ci siamo. E’ un errore farne adesso una questione di poltrone in giunta, prima di conquistare la giunta»: lo afferma il Coordinatore provinciale di Forza Italia Maurizio Marchetti.
Proprio Marchetti stamani, nell’annunciare la nomina a commissario comunale di Forza Italia di Francesco Berti, esortava gli alleati a «individuare immediatamente un candidato sindaco di Viareggio unitario e condiviso».
«Prendiamo atto che dalla Lega si manifesta la convergenza sul nome di Barbara Paci. Noi ci siamo. Dobbiamo strappare Viareggio alle sinistre per il bene dei cittadini e questo deve essere il nostro unico obiettivo, la nostra stella polare. In questo contesto più che mai. Dunque – ribadisce Marchetti – no alle litigiosità per questioni di poltrone non ancora vinte, per altro. Per ottenerle serve unità, lo ripeto. Insieme dunque senza se e senza ma, Forza Italia c’è».

Share