Viareggio, Fantozzi-Dondolini (Fdi): “Il porto è in una preoccupante situazione di stallo. Che ne è della variante al Piano Regolatore del porto?”
Il Consigliere regionale di Fratelli d’Italia presenterà un atto per sollecitare l’approvazione della variante. “Non vorremmo che la discussione sulla nomina del segretario fosse un pretesto per evitare di procedere con l’approvazione della variante. Non possiamo rischiare di perdere i fondi del Pnrr”
Viareggio 01/02/2022 – “Con uno specifico atto vogliamo chiedere alla Regione perché ancora non è stata approvata la variante al Piano Regolatore del porto, Regione Toscana e Comune di Viareggio devono parlarsi, non possiamo rischiare di perdere i preziosi fondi europei del Pnrr. Il porto è in una preoccupante situazione di stallo che va urgentemente rimossa visto che di ritardi ne sono stati accumulati già a sufficienza” dichiarano il Consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Vittorio Fantozzi, vicepresidente della Commissione Sviluppo economico, ed il consigliere comunale Fdi di Viareggio, Marco Dondolini.
“Ricordiamo che il Piano Regolatore del Porto a Viareggio risale a circa 20 anni fa, alla giunta Marcucci, e non è mai stato attuato. Vi è stata poi una proposta di modifica ed attualizzazione del Prp, realizzata di concerto tra Autorità Portuale ed i protagonisti del settore che giace in Comune da oltre un anno e mezzo. Il tempo è finito, altre marinerie si stanno organizzando ed il porto di Viareggio rischia di perdere di importanza -sottolineano Fantozzi e DondoliniLa situazione si è impantanata sulla discussione infinita per il nuovo segretario dell’Autorità portuale, un braccio di ferro inutile tra Regione e Comune. Non vorremmo che la discussione sulla nomina del segretario fosse un pretesto per evitare di procedere con l’approvazione della variante, gli investimenti sul porto, attesi da decenni, non sono più rinviabili. Vorremmo anche ricordare che il porto e la città sono in attesa da 15 anni dell’Asse di penetrazione, ancora fermo alla fase di progetto presso il Comune.”

Share