VIAREGGIO COMUNE VIRTUOSO:
DECIMO POSTO CONQUISTATO IN POCHI MESI

 

 

 

Il sindaco Del Ghingaro: «Una ritrovata energia di comunità, certificata dalle innumerevoli iniziative: finalmente Viareggio ha di nuovo la bellezza, la forza, il prestigio che merita».

 

Decimo posto per Viareggio nella Classifica 2018 del Premio Comuni Virtuosi arrivato quest’anno alla dodicesima edizione, promosso dall’Associazione Comuni Virtuosi con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare, di Anci, Ispra, Borghi Autentici d’Italia, Agenda 21 Italia.

 

In tutto sono arrivati oltre 200 progetti nelle cinque categorie previste dal bando scaduto a fine ottobre: gestione del territorio, impronta ecologica, rifiuti, mobilità sostenibile e nuovi stili di vita. I comuni approdati in finale sono 50.

 

La candidatura al premio ha posto l’accento sull’adozione del nuovo RU, connotata da forte recupero del patrimonio edilizio esistente, rigenerazione delle aree degradate e contenimento del consumo di suolo. Sono stati valutati positivamente sia il ripristino delle Pinete danneggiate dal Matzucoccus che della bio diversità e degli ecosistemi marini.

 

Importanti anche tutte le politiche di impronta ecologica messe in campo dall’Amministrazione comunale, come la riqualificazione dell’illuminazione diventata quasi tutta a Led per un risparmio energetico annuale di 5milioni e 700mila kilowatt pari a 2300 tonnellate di anidride carbonica in meno emessa in atmosfera.

 

E poi l’implementazione del porta a porta arrivato a coprire il 100% del territorio e gli importanti risultati ottenuti, con il 70% della rifiuto differenziato raccolto, il calo del Rur pari al 40% e il rifiuto totale diminuito di oltre il 10%. L’istituzione dell’osservatorio Rifiuti Zero, l’attenzione alla mobilità sostenibile, e ai nuovi stili di vita: dagli orti urbani, ai compost domestici, alla filiera chilometri zero nelle mense scolastiche.

 

La giuria, composta da un gruppo di esperti tra docenti universitari, studiosi e giornalisti – Alessandra Bonoli (Università di Bologna), Massimo Buccilli (A.D. Velux Italia), Leyla Ciagà (Assessore Comune di Bergamo), Alessio Maurizi (Radio 24), Stefano Ciafani (Presidente Legambiente), Maria Rita Crisci (Sindaco Comune di Montelepre), Tiziana Benassi (Assessore Comune di Parma), Paolo Pileri (Politecnico di Milano), Michele Munafò (Ispra), Eliana Bruschera (Novamont) – ha valutato la somma delle progettualità del Comune di Viareggio come meritevole tanto da posizionare i progetti presentati al decimo posto a livello nazionale.

 

«Un risultato ottenuto in poco tempo, con il lavoro e l’apporto di tutti – commenta il sindaco Giorgio Del Ghingaro –. Un cambio di passo che dopo tre anni di impegno iniziamo a vedere in molti settori, non solo in quello legato all’ambiente. Una vitalità dell’intera città che si sente qualificata per accedere a palcoscenici che vanno oltre la Versilia. Una ritrovata energia di comunità, certificata dalle innumerevoli iniziative: finalmente Viareggio ha di nuovo la bellezza, la forza, il prestigio che merita».

 

La Cerimonia di Premiazione si terrà nel comune virtuoso di Trento, presso il “Muse” sabato 15 dicembre dalle 15.

Share