Viareggio: arrestato dopo uno scippo e un tentato scippo al quartiere Varignano

Nella serata di ieri personale della Squadra Anticrimine del Commissariato di P.S. di Viareggio ha tratto in arresto un uomo italiano di 45 anni originario di Napoli ma residente a Viareggio da diversi anni.

L’uomo, soggetto noto agli Uffici di Polizia in quanto gravato da numerosi precedenti penali e di polizia, è stato fermato in esecuzione di un’ordinanza applicativa della misura della custodia cautelare in carcere, emessa dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Lucca.

Il provvedimento è giunto a seguito di un’attività investigativa posta in essere dagli uomini della Polizia di Stato che nei giorni scorsi sono riusciti ad individuare e denunciare l’uomo quale autore di due scippi, uno consumato e un altro tentato in pochi giorni, ai danni di due donne a Viareggio.

In entrambi i casi l’uomo ha agito con le medesime modalità: attendeva che la malcapitata prelevasse denaro contante attraverso lo sportello postamat di piazza Vary nel quartiere Varignano, per poi sorprenderle da dietro e strappare la borsa contenete il portafoglio.

Il personale della Squadra Anticrimine del Commissariato ha lavorato alacremente fin da subito per cercare di individuare l’autore dei due reati e, anche grazie alle descrizioni fornite dalle vittime, è riuscito nei giorni scorsi a rintracciarlo e denunciarlo per i due fatti di reato.

A conclusione di tale attività, ieri è stata applicata la misura cautelare e l’uomo è stato condotto presso la Casa Circondariale di Lucca in attesa di essere giudicato.

 

 

Share