VIABILITA’ PROVINCIALE: al via gli ultimi interventi di asfaltatura del 2021  sulle arterie di competenza provinciale

Due lotti previsti sulla sp 29 di Marlia (viale Europa)

Sono scattati in questi giorni e proseguiranno per tutto il mese di novembre – compatibilmente con le condizioni atmosferiche – i lavori di asfaltatura e sistemazione del manto stradale su molte arterie provinciali nella Piana di Lucca, in Valle del Serchio-Garfagnana e in Versilia.

Si tratta degli interventi residuali del piano di asfaltature provinciali cominciato la primavera scorsa e che ha visto lavori diffusi sulla rete stradale di competenza dell’ente di Palazzo Ducale nelle tre macro aree. Si è trattato di interventi tampone per riparare e coprire alcune buche ma anche di asfaltature complete di vari tratti di strada rovinati dall’usura e dal maltempo. L’importo complessivo di questa ultima tranche di lavori di asfaltatura del 2021 ammonta a circa 900 mila euro, fondi interamente proveniente dal Ministero delle Infrastrutture e delle mobilità sostenibili.

Sulla Piana di Lucca sono previsti lavori sulla sp 1 Francigena (via per Camaiore) nel tratto compreso tra la località Cappella e Ponte del Giglio (nel comune di Lucca) mentre in questi giorni sono programmate asfaltature anche sul viale Europa di Marlia (sp 29) nel comune di Capannori.

Qui le ditte incaricate dalla Provincia lavoreranno su due zone: la prima con riparazioni di avvallamenti e buche a macchia di leopardo nel tratto compreso tra via S. Donnino e la rotonda di Papao, interessato dai lavori di posa in opera del tubone e delle nuove fognature programmati per la prossima primavera. Si tratta di interventi che puntano a garantire la sicurezza stradale in una delle arterie più trafficate dell’intera Piana soprattutto dai mezzi pesanti diretti dalla Valle del Serchio all’autostrada A11. Il secondo intervento sulla sp 29 di Marlia riguarderà verso metà o fine novembre un tratto di viale di circa 500 metri verso nord da via S. Donnino fino all’altezza del cimitero di Marlia.

In Mediavalle le asfaltature riguarderanno la sistemazione di un tratto della sp 2 Lodovica tra Valdottavo e Lucca, all’altezza della cartiera Delicarta, dopo la rotonda di Valdottavo in direzione Lucca, in entrambi i sensi di marcia della carreggiata.

In Garfagnana i lavori – in alcune zone già avviati – riguardano Sp 16 di S. Romano nel comune di S. Romano in Garfagnana, la sp 69 Castelnuovo-Colle-Careggine nel territorio comunale di Castelnuovo; la sp 48 di Villacollemandina e Corfino e la sp 72 delle Radici. Nel caso della strada delle Radici che si snoda in zone montane ad una certa altitudine, molto dipenderà però dalle temperature delle prossime settimane. Se le temperature si abbasserranno troppo l’intervento di asfaltatura, solo in questo caso, sarà rimandato a primavera.

In Versilia, infine, i lavori per la posa in opera del nuovo manto di asfalto saranno sulla sp 9 di Marina (Seravezza) dall’abitato di Ruosina fino al bivio di Cerreta – S. Antonio.

Già nelle prossime settimane l’ufficio tecnico della Provincia comincerà a definire il piano dei lavori di asfaltature del 2022 che, sia per il numero degli interventi sia per entità dei finanziamenti ottenuti, sarà l’anno più impegnativo su questo fronte fino al 2024.

Alla Provincia di Lucca il Ministero ha assegnato per il quadriennio 2021-2024 poco più di 3,7 milioni di euro, risorse esclusivamente destinate ai lavori di posa in opera dell’asfalto e del ripristino delle condizioni di sicurezza delle pavimentazioni stradali.

Share