Viabilità e sentieristica in Valfegana.

 

Nel mese di giugno l’Unione dei Comuni Media Valle del Serchio, l’Amministrazione Provinciale di Lucca, i Comuni di Bagni di Lucca e Coreglia Antelminelli, il C.A.I. e le Associazioni della Val Fegana hanno costituito il Comitato per il Duecentenario della Via Ducale che oltre all’obiettivo della celebrazione dell’anniversario ha assunto l’impegno della tutela e valorizzazione degli aspetti storici, culturali, ambientali, naturalistici ed economici della Val Fegana e dei paesi che vi si affacciano.

Tra le  iniziative previste dal documento sottoscritto rivestono particolare importanza il miglioramento della percorribilità della strada attraverso interventi di manutenzione straordinaria e ordinaria per migliorarne la sicurezza e gli interventi necessari per rendere fruibile la rete senti eristica,  favorendo un turismo eco-compatibile.

In questa ottica l’Unione dei Comuni, pur nelle limitate risorse disponibili, nel mese di giugno ha provveduto ad eseguire gli interventi di manutenzione del sentiero 013 che dal Rifugio Casentini costituisce un piacevole itinerario ad anello  lungo la cornice occidentale dell’Orrido di Botri.

A partire da lunedì prossimo è previsto, sempre da parte dell’Unione dei Comuni, un intervento di manutenzione della strada ducale con il taglio della vegetazione dalla località Le Valli al Rifugio rendendo più agevole e sicuro il transito degli automezzi.

Ovviamente l’Unione rimane impegnata, assieme alla Provincia, ai Comuni e agli altri soggetti coinvolti nel Comitato nella ricerca delle risorse necessarie che consentano interventi strutturali sulla viabilità per l’eliminazione dei movimenti franosi e per la sistemazione del piano viabile.

 

Share