Via della Formica a San Concordio: precisazione sui lavori per la mobilità lenta inseriti nei progetti Quartieri Social

 

In merito alla segnalazione fatta da un cittadino residente nella zona, sui lavori per la mobilità lenta in via della Formica a San Concordio (interventi inseriti nei progetti Quartieri Social), l’amministrazione comunale tiene a precisare che quello che dal cittadino è stato definito come ‘marciapiede’ non è in realtà un marciapiede, ma una delimitazione fisica per impedire ai mezzi di transitare a ridosso del muro, considerando la presenza di accessi privati, di un attraversamento pedonale e di una fermata del bus. In questo modo infatti il pedone nella sosta bus, nell’attraversamento sulle strisce pedonali e nell’ingresso e uscita dalle proprietà private, si troverà in un’area protetta. Il marciapiede si trova in realtà sul lato opposto della strada, realizzato secondo criteri costruttivi che rispettano la normativa vigente in materia.

Share