VIA DEL VOLTO SANTO: Da Bagnone a Monti – di Sergio Colombini

 

Il nostro cammino riprende da Bagnone, il borgo e la sua Pieve di Sant’Ippolito e Cassiano sono collocati nell’area della Via Francigena che conduceva verso il Passo di San Nicolao di Tea e verso la città del Volto Santo, Lucca.
La Via del Volto Santo passa anche da Castiglione del Terziere, il castello fu un presidio strategico perché ubicato all’incontro dei due rami della Via Francigena, quello di fondovalle e quello proveniente da Lucca attraverso il Passo di Tea.
Prima di arrivare a Monti dove termina la tappa di oggi visitiamo l’omonimo castello.
Nell’XI secolo il castello era sotto il dominio degli estensi, che dall’Appennino emiliano estendevano il loro controllo fino alla via del mare.
Il forte influsso lucchese è qui manifestato dalla presenza, come a Licciana Nardi del culto del Volto Santo e dei Cavalieri del Tau di Altopascio.

 

Share