VERSILIA UNDERGROUND: INCONTRO DIVULGATIVO SUI SITI GEOMINERARI DELLA VERSILIA20170823_versilia underground

Sabato 26 agosto alle 21.30 in piazza Carducci a Seravezza si tiene “Versilia Underground: un patrimonio inesplorato”, incontro divulgativo dedicato alla storia e allo stato attuale dei siti minerari versiliesi.

Dopo i saluti dell’amministrazione comunale, il dott. Andrea Dini dell’Istituto di Geoscienze e Georisorse del CNR Pisa affronterà il tema della storia geologica del distretto minerario versiliese. A seguire, il dott. Simone Vezzoni, promotore dell’iniziativa e ricercatore presso il Dipartimento di Scienze della Terra dell’Università di Pisa, esporrà le prospettive di valorizzazione della Versilia mineraria. L’incontro, organizzato in collaborazione con le Pro Loco di Querceta e di Seravezza, sarà un’opportunità per discutere insieme fra amministrazioni locali, associazioni e cittadini di una possibile valorizzazione dei siti minerari che attualmente sono abbandonati e dimenticati e, nel contempo, elaborare un progetto di promozione condivisa del territorio versiliese anche a scopo turistico.

L’iniziativa si inquadra nel percorso promosso da Vezzoni, e avviato già lo scorso anno con il supporto dell’Amministrazione Comunale di Seravezza, per la conoscenza e valorizzazione dei siti geominerari della Versilia.

Il consigliere incaricato all’innovazione tecnologica e ai nuovi strumenti di conoscenza Lorenzo Gabrielli fin da subito ha accolto con piacere l’iniziativa, affiancando gli organizzatori nella realizzazione dell’evento: «Accogliamo con piacere l’idea del ricercatore Simone Vezzoni», commenta Gabrielli «grazie alla quale abbiamo la possibilità di conoscere la Versilia da un punto di vista alternativo, quello storico-scientifico. Come avremo modo di ascoltare durante la serata, la geologia non ha confini amministrativi, così come tutta la conoscenza scientifica. Pertanto, è necessario concepire la valorizzazione delle miniere rinascimentali in prospettiva comprensoriale».

Share