Illustrissimo assessore Venè, Verde Azzurro Notizie da molti anni fa servizio di informazione e, ringraziando tutto lo staff, piace ad un gran numero di lettori. I nostri collaboratori sono persone serie, dedite al lavoro, che si documentano e non lasciano mai niente  al caso e solo per questo abbiamo deciso di tagliare la parte in cui, anche in maniera molto scorretta, lei fa nomi, cognomi, citando inoltre, con atteggiamento discriminatorio, la nostra e altre testate, insinuando il dubbio che l’articolo sia stato scritto per chissà quale motivazione, al di là di quella contingente ed evidente, corroborata  da una considerevole documentazione fotografica.

La persona da lei chiamata in causa, nostra collabotrice, in questi giorni, purtroppo, spesso non puo’ essere immediatamente reperibile a causa della grave malattia di cui è affetto un familiare, ma le garantisco che, nonostante questo, si fa in quattro per portare egregiamente avanti il suo lavoro e noi non possiamo che esserle grati.

Le chiarisco subito che da diverso tempo seguivamo le lamentele dei cittadini espresse anche sui social, e probabilmente, essendo rimaste inascoltate, questi ultimi hanno deciso di ricorrere a chi fa informazione, chiedendo di far presente la situazione che li preoccupava, anche perché alcuni hanno riferito di aver chiamato per i mancati ritiri.

Il fatto che l’articolo sia stato riportato solo da alcune testate, assessore, dipende semplicemente dal fatto che ogni giorno, per interessare i nostri lettori, stabiliamo una scaletta di priorità che non è detto che coincida con quella di altre testate, anzi, spesso si tende ad avere una linea del tutto indipendente, proprio per variare l’offerta e catturare sempre piu’ preferenze.

Noi continueremo a fare il nostro duro lavoro, assessore Venè, con i nostri validissimi collaboratori, di cui la persona che ha scritto l’articolo da lei contestato fa orgogliosamente parte.

 

IL DIRETTORE

 

 

 

Share