Varato un pattugliatore della Guardia di Finanza

 

Viareggio – Il cantiere Arpeca di Viareggio ha ospitato il varo del nuovo pattugliatore veloce della Guardia di Finanza realizzato dai cantieri Effebì Overmarine

L’imbarcazione è la prima di sette unità che la Guardia di Finanza ha commissionato grazie al cofinanziamento del Fondo Sicurezza Interna dell’Unione Europea, per il pattugliamento del Mar Mediterraneo con lo scopo, oltre a quello di assolvere ai compiti di polizia del mare, a quello di contrasto ai traffici illeciti di merci e di esseri umani.

Alla cerimonia ha presenziato il comandante generale della Guardia di Finanza Giuseppe Zafarana accompagnato dai vertici delle Fiamme Gialle. Il generale ha illustrato il progetto complessivo di rinnovamento della flotta per poter assolvere al meglio le operazioni marittime nel Mediterraneo esteso, in special modo per fronteggiare l’emergenza migratoria degli ultimi anni.

Madrina della cerimonia è stata Clelia Catalucci, nipote del tenente Franco Petrucci a cui l’unità è stata intitolata, l’ufficiale ucciso nell’attentato dinamitardo di Malga Sasso del 1996. Orgogliosa di questa nuova realizzazione è stata l’amministratore delegato del gruppo Effebì Katia Balducci.

fontenoitv

 

Share