Questa mattina, anticipando di un giorno la data ufficiale, che sarebbe stata domani 4 novembre e nonostante la pioggia, siamo andati a deporre una corona davanti ai monumenti che ricordano i caduti di Valdottavo di tutte le guerre. Prima sosta al Sacrario Comunale, poi davanti al monumento di piazza Vittorio Veneto ed infine al monumento all’alpino di piazza del Tricolore. Non abbiamo dimenticato nemmeno la lapide dove sono elencate le vittime civili per cause belliche. Domani, nella giornata ufficiale che ricorda i combattente ed i reduci, mi recherò a porgere il mio saluto a Aldo Luciani combattente e prigioniero nei Balcani.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Share