Il numero di cani da strada è aumentato drasticamente in molti paesi sottosviluppati e la Bolivia è uno di questi.

Oggi ci sono circa 2 milioni di cani di strada in Bolivia, e quasi la metà di loro sono animali domestici abbandonati.

Questo è un numero spaventoso, ma grazie agli amanti degli animali dedicati, sempre più cani sono in grado di trovare cibo e riparo.

Fernando Kushner, un boliviano di La Paz, in Bolivia, è uno di quegli amanti che si preoccupa e ha trovato un modo semplice ma efficace per fare centinaia di cani senzatetto più felici.

Un cane da strada che Fernando conosceva quattro anni fa ha cambiato la sua vita per sempre e lo ha portato a rivolgere la sua attenzione al problema dei cani senzatetto.

Fernando era un uomo d’affari di alto livello del marchio, finché un giorno un incontro con un cane di strada cambiò il suo modo di pensare. Lasciando la sua lezione di yoga, lo ha visto affamato e gli ha dato un pezzo del suo sandwich.

Il cane leccò le mani di Fernando e gli carezzò il collo, e il modo in cui quel povero cane lo ringraziò, sciolse il suo cuore. Infatti, lo ha portato a tornare e dare da mangiare al cane il giorno seguente. Quello che era iniziato come un incontro inaspettato, ha completamente cambiato la vita dell’imprenditore: ha abbandonato la sua carriera di dirigente di marketing e ha continuato ad aiutare gli animali bisognosi.

Oggi nutre centinaia di cani per le strade di La Paz dalla mattina alla sera.

Fernando ha lasciato il lavoro e la sua routine quotidiana consiste nel dare da mangiare ai cani affamati nella sua città. Ogni giorno visita gli stessi distretti e lascia il cibo negli stessi luoghi, così i cani possono trovarlo. Fa 2 giri al giorno, assicurandosi che tutti i cani vengano nutriti. Fernando è impegnato nella sua missione, e il duro lavoro che fa paga con tutta la gratitudine che riceve dai suoi amici pelosi.

Quindi, da dove viene tutto questo cibo? La risposta è semplice, ma grandiosa.

Fernando raccoglie la maggior parte del cibo che dà ai cani nei caffè, nei ristoranti e nelle catene di fast food. Ogni giorno raccoglie circa 15 grandi contenitori, ciascuno contenente circa 11 chili di pollo, ossa e altri gustosi avanzi. Copre tutto con biscotti per cani che compra con i propri soldi. Ogni cane che Fernando nutre riceve un sostanzioso pasto di circa 2 kg di cibo al ristorante e 0,5 kg di gustosi biscotti.

In futuro, Fernando spera di assumere persone che possano aiutarlo a salvare i cani, ma ora lo fa da solo, lavorando a fianco delle catene alimentari che donano i suoi avanzi. Condivide le foto dei cani riconoscenti attraverso un account Facebook che ha dedicato alla sua missione rassicurante.

Dare cibo non è l’unico modo per Fernando Kushner di aiutare i cani che ne hanno bisogno.

Oltre a nutrire i cani, Fernando si offre volontario nei rifugi per animali da 5 a 6 volte a settimana. Usa anche le sue capacità di marketing per attirare più attenzione da parte di persone e aziende sul problema degli animali da strada.

“Ho partecipato a centinaia di interviste con canali TV e giornali all’interno e all’esterno della Bolivia. Non sono un politico o una star che deve essere seguito. Io faccio semplicemente quello che faccio in modo trasparente “, dice. Fernando ha anche convinto alcune grandi aziende boliviane a diffondere il suo slogan: “Adotta, non comprare” e incoraggiare le persone a trovare i loro animali domestici per le strade della città.

Con le sue buone azioni, Fernando Kushner dimostra che non devi avere molto da dare molto. Il modo in cui aiuta gli animali abbandonati è piuttosto semplice, ma ha salvato centinaia di vite. Ognuno di noi può fare qualcosa di simile nelle nostre città e rendere il mondo un po ‘migliore per gli animali e le persone.

 

Ti è piaciuta la storia? Condividi questo articolo. Questo ci aiuta a diffondere buoni contenuti sui social network. Grazie!

Share