Appalti, gare in videoconferenza e stipula dei contratti in modalità elettronica

Scritto da Walter Fortini, mercoledì 8 aprile 2020 alle 13:11

Sedute di gara senza pubblico, al massimo in videoconferenza, e stipula dei contratti in modalità elettronica con sottoscrizione a distanza. Così la macchina regionale degli appalti si riorganizza ai tempi del coronavirus, per evitare di concentrare troppe persone in uno stesso luogo e ridurre così i rischi di contagio, ma senza che l’attività amministrativa si interrompa.

Le disposizioni sono quelle già assunte con le delibere di giunta del 9 e 30 marzo e riguardano le procedure di appalto gestite sul sistema telematico Start.

Anche le attività di valutazione delle commissioni giudicatrici si svolgeranno in videoconferenza, con sottoscrizione con firma digitale del verbale da parte dei commissari.

Share