Uno straniero di origini marocchine aggredisce carabinieri prima  di essere arrestato.

Borgo a Mozzano – Ieri sera  nella frazione di  Chifenti   attimi di paura e terrore  prima che i militari riuscissero a mettere le manette a Mohamed Souini, 26 anni, in preda a una crisi di violenza a seguito,  di abuso di alcol e droghe, come poi hanno dimostrato le analisi  effettuati in ospedale dove è stato ricoverato in stato di arresto, per oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali.

 

Share