“Uniti contro il bullismo” si conclude l’iniziativa di Claudia Masini con la collaborazione del Comune di Pescia e Lions Club
Martedì 6 Dicembre 2022, ore 10 ( riservato ai ragazzi)  e ore 20,45 aperto a tutti a ingresso libero
E’ ancora lontano il momento in cui si può abbassare la guardia sul tema del bullismo. La cronaca purtroppo continua a fare emergere episodi gravi in tal senso.
Claudia Masini, pesciatina doc, appassionata d’arte, ha organizzato una mostra per lanciare un messaggio sociale e da lì ha intrapreso, con la collaborazione del comune di Pescia e la partecipazione dei Lions Club, un percorso che l’ha portata ad organizzare martedì 6 dicembre  al cinema Splendor, concesso in uso gratuito grazie alla convenzione dell’ente municipale , una giornata interamente dedicata al tema bullismo.
La mattina il vedrà la partecipazione del dottor Maurizio Sonnoli , che parlerà ai bambini delle scuole elementari degli istituti Libero Andreotti e Rita Levi Montalcini, mentre la sera invece i temi saranno gli stessi ma la platea cambia e cresce, visto che il convegno è rivolto ai genitori. In entrambi gli appuntamenti si parlerà di come evitare i pericoli della rete e di come riconoscere i problemi che apparentemente un genitore ha difficoltà a cogliere relativamente al proprio figlio.
Claudia Masini, sempre attenta al proprio territorio,  si è dichiarata soddisfatta ed entusiasta per il buon riscontro ottenuto in merito all’avvicinamento a  questa giornata e proprio per questo vuole pubblicamente ringraziare il comune di Pescia nella persona dell’assessore alla scuola e alle politiche sociali  Fiorella Grossi che l’ha aiutata nell’organizzazione, lo stesso Maurizio Sonnoli, che da anni presta la propria professionalità girando per le scuole d’italia e uno speciale ringraziamento alle dirigenti scolastiche Gabriella Nanini dell’istituto Rita Levi Montalcini e Antonella Gesuele dell’istituto Libero Andreotti, che seppur avvertite con poco preavviso, si sono da subito adoperate accogliendo il progetto e dando spazio alla partecipazione, riconoscendo l’importanza dell’argomento.
Gli organizzatori invitano tutti a partecipare, a ingresso libero, alla manifestazione.

Share