BANDO “SPORT MISSIONE COMUNE 2022
Una nuova istanza di Yamila Bertieri consigliere comunale  a Borgo a Mozzano con il gruppo Orgoglio Comune.
Fare attività fisica è un deterrente importante per evitare patologie importanti e  per tenersi in forma ed in buona salute- così esordisce Bertieri.
 Lo sport acquista importanza  anche,se non soprattutto in casi di disabilità fisica.
Infatti, la ripresa del movimento e delle attività riabilitative  post evento traumatico sono fondamentali per far recuperare autonomia e per  ritornare ad una qualità di vita che sia compatibile con la propria condizione.
Lo sport è quindi uno  stimolo “a fare”, “a socializzare”, “ad acquisire sicurezza”.
Sono inoltre  tante le discipline sportive che possono essere  praticate anche in situazioni di disabilità o in fase riabilitativa precoce dato che  svolgono una funzione molto importante: da un lato, rappresenta  una motivazione  a tornare alla vita di tutti i giorni mentre dall’altro lato, aiuta a sviluppare abilità motorie residue.
Per questo, confrontandomi con amici che da anni praticano  sport e/o conoscenti del settore ma, soprattutto osservando la realtà che ci circonda ho deciso che depositerò una nuova interrogazione  in  cui chiedo all’amministrazione di Borgo a Mozzano   ma, non solo anche all’Unione dei Comuni Mediavalle del  Serchio di cui faccio parte sempre come co

nsigliere ,se hanno intenzione di aderire al bando “Sport Missione Comune 2022”  e  in caso di una risposta positiva, in quali strutture hanno intezione di intervenire.

Si tratta infatti, di un bando annunciato dall’Istituto per il Credito Sportivo (ICS) e ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani)  che pure quest’anno rinnovano la sfida  alla crisi per sostenere la ripresa e lo sviluppo.
Il  fine è la realizzazione e il miglioramento dell’impiantistica sportiva e scolastica, delle piste ciclabili ,adeguamento alla normativa antisismica, riduzione del rischio sismico e implementazione della tecnologia compresa l’acquisizione delle aree e degli immobili destinati all’attività sportiva, a cui si aggiunge ‘Sport Verde Comune’, misura dedicata agli interventi di efficientamento energetico.
In particolare, ICS mette a disposizione 150 milioni di euro per mutui a tasso fisso, fino a 20 anni, da stipulare obbligatoriamente entro il 31 dicembre 2022.
Le agevolazioni possono essere richieste in base alle caratteristiche demografiche del territorio (Piccolo Comune, Comune Medio, Unione dei Comuni, Comuni in forma associata, Capoluogo, Città Metropolitane, Province e Regioni) e alla tipologia di intervento da effettuare sull’infrastruttura  che si intende finanziare.
Credo- conclude il consigliere – che pure questo bando rappresenti una buona occasione nel garantire il miglioramento sia qualitativo che  quantitativo dell’impiantistica sportiva  per il nostro territorio e un obbiettivo molto importante soprattutto per le varie  implicazioni sociali.

Share