Una nuova ‘Casa del libro’ a San Giusto di Compito

La presidente del consiglio comunale Gigliola Biagini con alcuni cittadini alla nuova 'Casa del libro

Da oggi (venerdì) anche San Giusto di Compito ha la sua ‘Casa del libro’, posizionata dal Comune nella piazzetta del paese in via di S.Andrea. Una piccola biblioteca all’aperto  dove i cittadini possono prendere dei libri, leggerli e poi rimetterli al loro posto, oppure portarli in modo da condividere con gli altri le letture che li hanno maggiormente appassionati. La ‘Casa del libro’ sarà curata dal Comune in collaborazione con la comunità paesana. Si estende così sul territorio il progetto di promozione alla lettura promosso dal Comune  e ispirato alla pratica del book crossing.

“Siamo soddisfatti che da oggi uno dei punti di lettura, già collocati in alcuni luoghi strategici del territorio, sia presente anche a San Giusto di Compito  in modo che anche gli abitanti di questa frazione possano avere facilmente a disposizione nuovi libri da leggere e condividere con gli altri  – afferma la presidente del consiglio comunale, Gigliola Biagini che in occasione dell’installazione della casa del libro si è recata sul posto -.  Auspico che i cittadini colgano questa nuova  e bella occasione” .

Le altre ‘Case del libro’ sono presenti a  Tofori (area chiesa parrocchiale), Segromigno in Monte (Parco Pandora), Lammari (Parco Ilio Micheloni), Capannori (Parco Museo Athena), Guamo (Piazza Guami ), San Leonardo in Treponzio (area esterna Sportello al cittadino sud), Ruota (Via Don Aldo Mei- piazza del Rio).  Ciascun punto di lettura, nello spirito dell’economia circolare e della sostenibilità ambientale, è stato realizzato utilizzando prevalentemente legno e materiale di recupero.

Share