L’ Iperico d’oro….
Una delle piante legate, nella memoria popolare, al solstizio d’Estate, e alla festa di San Giovanni Battista è l’Iperico, facilmente rintracciabile grazie al colore dei suoi fiori, che appaiono d’oro anche da lontano…
La densità della sua fioritura è tale da risaltare sulle grandi distese, come una gran macchia di colore giallo oro misto a rame. Questo fiore dei campi molto utilizzato in erboristeria lo possiamo trovare dalla primavera inoltrata, fino ai primi freddi autunnali.
Nei giardini ne possiamo trovare un ibrido diffusissimo, H. hydcote, dal portamento arbustivo, che può raggiungere i 40-50 cm di altezza.
E’ detto anche erba di San Giovanni, perché anticamente chi si trovava per strada la notte della vigilia, quando le streghe si recavano a frotte verso il luogo del convegno annuale, se ne proteggeva infilandoselo sotto la camicia insieme con altre erbe, dall’aglio, all’artemisia, alla ruta.

Share