La morte di una persona cara ci fa molto male, lo stesso vale quando muore un animale domestico, il quale diventa per tutti noi un caro amico, un membro della famiglia. Sono creature che amano incondizionatamente, e che donano senza chiedere nulla in cambio, se non qualche carezza e la nostra attenzione. Perdere un animale domestico è un grande dolore, che molte volte lascia un vuoto profondo.

Fra gli animali domestici più popolari ci sono i cani. Amici fedeli e presenti, coraggiosi e pieni di amore verso il proprio padrone, e verso i membri della famiglia.

Purtroppo però anche i cani, come le persone, muoiono. Spesse volte, nei casi più fortunati di vecchiaia, altre volte a causa di malattie. Il momento del trapasso per i nostri cari amici a quattro zampe, è pauroso e pieno di dubbi, tanto quanto lo è per noi.

Recentemente sono venute alla luce le dichiarazioni di un veterinario americano su ciò che accade nella mente dei cani in quegli ultimi momenti. L’informazione è stata pubblicata da una ragazza di Knoxville, nel Tennessee, di nome Jessi Dietrich. La ragazza chiese al veterinario quale parte del suo lavoro fosse la più difficile, e lui rispose quando deve sopprimere un cucciolo.

In quel terribile momento, la maggior parte dei proprietari non sopportano di rimanere nella stanza e preferiscono uscire, lasciando il cane da solo con la squadra veterinaria. Ma negli ultimi momenti di vita il cane, cerca freneticamente di trovare lo sguardo del suo padrone. Sfortunatamente molti cani non lo trovano, e per quanto amorevoli siano i dottori, non sarà mai la stessa cosa.

La rivelazione di questo veterinario ha straziato il cuore di molti, ed è per questo che lo staff dell’ospedale ha pubblicato un post sulla sua pagina Facebook , fornendo diversi suggerimenti per affrontare la difficile morte di un cucciolo.

“Quando hai un animale domestico, è inevitabile, il più delle volte, che il tuo animale morirà prima di te. Poi, quando devi portare il tuo animale al veterinario per una fine senza dolore, voglio che tu sappia qualcosa … “, inizia così la pubblicazione che l’ospedale ha fatto sul suo account Facebook.

“E’ stato il centro del tuo mondo durante tutta la tua vita. Erano una parte di te, ma ti conoscevano come la loro famiglia. Per favore, non lasciarli. Non farli passare dalla vita alla morte in una stanza con estranei , in un posto che non gli piace “, ha detto lo staff dell’ospedale veterinario.

Speriamo che nessuno di noi dovrà mai affrontare una situazione così difficile e dolorosa come la morte del nostro amato animale domestico. Ma in quei momenti dolorosi, dobbiamo essere forti e dare tutto il supporto necessario al nostro amico a quattro zampe, accompagnandolo dolcemente verso il suo nuovo viaggio. Loro farebbero la stessa cosa per noi.

Condividi questa notizia con i tuoi amici e fai sapere a tutti la verità di quel triste momento!

fonte: tuttoperglianinmali.com

Share