Mike Jivanjee stava remando con la sua barca insieme ai suoi amici quando ha trovato un piccolo pulcino che stava per morire affogato. Mike ha sempre provato molto amore per gli animali, quindi ha deciso di aiutarla . Una volta che il piccolo era al sicuro, avrebbero potuto trovare la sua famiglia a pochi chilometri di distanza, ma il giovane si rese conto che l’avevano respinta .

“Penso che l’abbiano respinta perché aveva una gamba ferita . E le oche respingono i piccoli che credono di non poter sopravvivere da soli. “

Mike non poteva lasciare il piccolino da solo, così decise di portarla a casa e aiutarla finché non fosse più grande. la chiamò Kyle , e Mike non riuscì a immaginare l’enorme legame che si sarebbe creato tra loro: nel corso degli anni Kyle avrebbe rifiutato di allontanarsi dal suo salvatore .

“Ho deciso di dargli tutta la libertà che voleva . Non l’ho mai messa in una gabbia. Volevo che fosse in grado di volare ed esplorare il lago a piacimento. “

Nonostante il fatto che con il passare del tempo il grazioso Kyle sia cresciuto e abbia persino cominciato a volare, è sempre tornato per salutare Mike

“Ho navigato con lei per centinaia di chilometri e l’ho lasciata in mezzo al nulla; ma quando torno lei è già arrivata prima a casa “.

Kyle amava Mike così tanto da diventare addirittura geloso quando vedeva sua moglie o qualsiasi altra donna che si avvicinava a lui . Ma l’intera famiglia è riuscita a creare un enorme legame d’amore con Kyle e non smettono di giocare. La sua attività preferita è andare a vela mentre Kyle continua a volare .

” Per noi è come andare a prendere il cane. Una volta ho voluto mostrare a un amico quanto fosse divertente guardandolo correre nell’acqua, ma all’improvviso ha cominciato a volare “.

Con il passare del tempo, Kyle prese un bel maschietto di nome Eugene e riuscì a deporre due uova. Solo uno di loro è riuscito a sopravvivere e una piccola oca è nata e l’ hanno chiamata Jack. Mike si aspettava che Kyle si comportasse come una madre esemplare, ma lo lasciò più volte da solo nel lago mentre volava lontano.

A volte Kyle fa scherzi come rubare le cialde di Mike, per esempio.

The Things

Mike sapeva che quelle piccole oche non avevano possibilità di sopravvivere senza la compagnia di sua madre, così decise di assumersi l’incarico di allevare una seconda oca. I primi giorni con Jack sono stati un po ‘difficili ma lui vuole assicurarsi che rimanga al sicuro finché non impara a volare.

Kyle ha la sua pagina Instagram con oltre 100 mila follower.

Mike spera che la sua storia con Kyle aiuti molte persone a capire quanto siano speciali tutti gli animali. Senza dubbio, queste oche saranno sempre grate per tutto l’amore gli hai dato.

Ti invitiamo a condividere questa tenera storia dell’enorme gratitudine che gli animali mostrano quando vengono salvati. Quante lezioni da imparare!

Share