UN TERRITORIO CHE CRESCE ALLA STESSA VELOCITÀ

INTERVENTO DEL SINDACO SULLE OPERE DI RIQUALIFICAZIONE NELLE FRAZIONI

Borgo a Mozzano, 29 giugno 2016 – Più che un valore economico, la scelta della giunta Andreuccetti di intervenire nelle frazioni di tutto il comune con opere puntuali e continuative, assume un’importanza per così dire politica. Perché gli oltre 200mila euro previsti dall’amministrazione comunale per le piccole frazioni non solo serviranno a riqualificare, nel 2016, le varie zone che compongono l’area borghigiana, ma anche a far crescere il territorio nella sua interezza e alla stessa velocità. Nessun paese, cioè, dovrà restare indietro.

«L’attenzione nei confronti delle frazioni – spiega il sindaco Patrizio Andreuccetti – è un chiaro segnale politico che rivendico con convinzione: per me partire dal piccolo e dal remoto significa migliorare anche il grande, perché un territorio che evolve in modo omogeneo è un luogo più bello in cui vivere, dove non esistono cittadini di serie A e di serie B, ma dove, al contrario, tutti contribuiscono a rendere il comune un bene prezioso da proteggere e far conoscere. Nelle frazioni, soprattutto in quelle più piccole e lontane, basta davvero poco per cambiare la vivibilità di un posto e con la somma che abbiamo stanziato possiamo fare tanto: dall’asfaltatura delle strade alla realizzazione di parchi giochi, dall’ampliamento del cimitero al ripristino e alla riqualificazione delle opere preesistenti».

Numerose le frazioni che durante il corso dell’anno hanno visto, o vedranno, la realizzazione di interventi. A Cune, per esempio, è già stata allargata la strada interna al paese per facilitare l’accesso dei mezzi di soccorso ed è stata ripristinata la pavimentazione lastricata, per un totale di circa 17mila euro. Sempre per rispondere alle esigenze dei cittadini di Cune, inoltre, in piazza del Mercato a Borgo a Mozzano sarà installata una pensilina per l’autobus, così da facilitare l’attesa dei cittadini che tornano alla frazione. Con un investimento di circa 40mila euro, invece, a Tempagnano è stato ampliato il cimitero con dodici nuovi loculi ed è stato effettuato un intervento di riqualificazione della strada retrostante. E ancora: a Domazzano è stato installato un corrimano per raggiungere la chiesa e l’ultima curva di accesso al paese è stata messa in sicurezza. A Chifenti è stato riqualificato il parco giochi, mentre stanno per partire i lavori per la realizzazione di un campo da calcetto vicino all’ex scuola elementare di Partigliano. Anche Corsagna è stata oggetto di intervento da parte degli operai del comune, che hanno risolto il problema della frana sulla strada per Chifenti. Riqualificazione in vista anche per la strada di Rocca: il percorso, molto stretto e a doppio senso di circolazione, sarà dotato di piazzole per facilitare il passaggio delle auto in entrambe le direzioni.

«Gli interventi nelle frazioni – conclude il primo cittadino – sono mossi dallo stesso obiettivo del bando emanato per sostenere i negozi di vicinato, veri centri nevralgici della vita dei paesi, e a scegliere, anche per l’edizione 2016 di Borgo è Bellezza, le piazze delle principali frazioni come palcoscenici naturali della rassegna».

Uno degli interventi a Cune Patrizio Andreuccetti

Share