Un premio per i “Pesciatini Doc” e un libro sulla storia del Palio 

 

Venerdì 13 Dicembre 2019, ore 15,30, Sala consiliare del  Comune di Pescia (piazza Mazzini, 1) 

 

Duplice appuntamento con la storia della città di Pescia con protagonista Carlo Bottaini, che presenterà il suo libro sulla storia del Palio e vedrà poi realizzata dall’amministrazione comunale una sua idea : il “Pesciatino Doc”.

 

La presentazione del volume “ Il  Palio di Pescia … di cronaca in cronaca … la sua storia moderna fino ad oggi”,  si svolgerà nel pomeriggio di oggi (venerdì 13 dicembre 2019), alle ore 15,30 presso la sala consiliare del Palazzo del  Vicario. In concomitanza con l’iniziativa si svolgerà la cerimonia di conferimento del titolo “Pesciatino doc” realizzata in collaborazione con la Banca di Pescia e Cascina.

 

“Questo duplice appuntamento è legato all’autore, Carlo Bottaini, cui dobbiamo la riscoperta della versione attuale del Palio e anche l’idea di conferire un riconoscimento a chi, da tanti anni, vive a Pescia e ha contribuito alla sua dimensione attuale- dicono il sindaco di Pescia Oreste Giurlani e il vicesindaco e assessore alla cultura Guja Guidi-. Il libro tratta appunto della nuova versione della manifestazione che caratterizza la città e ci ricollega al suo passato. Bottaini è un autorevole testimone di questa fase e sicuramente ha molto da dire e raccontare di interessante”.

 

Il premio per il Pesciatino Doc viene consegnato a coloro che sono nati  a Pescia fino al 31 dicembre 1930   e vivono da  sempre  nel territorio comunale. Dall’estrazione anagrafica sono risultati 172 nominativi a cui è stata inviata una lettera di presentazione dell’iniziativa e, conseguentemente  invitati nella sala consiliare, accompagnati dall’ultima nato della famiglia, per una sorta di continuità familiare nel segno della appartenenza alla città di Pescia.

L’iniziativa è stata patrocinata dal Comune con la collaborazione diretta e attenta della Banca di Pescia e Cascina sempre presente sul territorio e vicina alla popolazione che lo abita.

Share