“Un mare di pesci per ogni stagione”: questo il titolo della campagna che ho presentato proprio ieri per valorizzare la qualità e la stagionalità del pescato toscano.

Pesce dei nostri mari, pesce fresco e genuino, pesce pescato nel rispetto dei cicli biologici dei prodotti ittici: informazioni importanti, che cerchiamo continuamente quando scegliamo il pesce da mangiare. Informazioni che adesso potremo reperire con maggiore facilità, grazie anche a questa campagna che mira ad ampliare le potenzialità commerciali del settore in una fase molto difficile a seguito dell’emergenza Covid 19: la chiusura, per diversi mesi, dei mercati, delle mense scolastiche e dei canali di distribuzione ha determinato un notevole calo della domanda che, unito alla vulnerabilità della filiera, ha causato perdite economiche per le flotte pescherecce e per le produzioni dell’acquacoltura.
Un comparto che dobbiamo tutelare e difendere: basti dire che in Toscana sono circa 1.500 gli occupati, 590 le barche e 11.000 le tonnellate prodotte ogni anno.
Un comparto che sosteniamo con tanti strumenti diversi, anche economici, e che oggi valorizziamo ulteriormente con una campagna di informazione che mette al centro non solo la qualità e la garanzia dei prodotti, ma anche la storia, il vissuto, il lavoro e la sapienza di chi ci sta dietro, di chi .

Mangiamo il nostro pesce. E facciamolo in modo informato e consapevole!

Qui l’articolo completo: https://www.toscana-notizie.it/web/toscana-notizie/-/-al-via-campagna-di-comunicazione-a-sostegno-del-comparto-ittico-toscano

Qui il video di presentazione della campagna: www.youtube.com/watch?v=af-XxoK1syY&feature=youtu.be

MARCO REMASCHI

Share