Un Ingrediente Naturale Al Posto Dei Prodotti Chimici: Scoprite 18 Usi Dell’acqua Ossigenata

19 Agostofonte guarda che video

Il perossido di idrogeno è una molecola che a differenza di quella dell’acqua ha un atomo di ossigeno in più, per questo è comunemente chiamata acqua ossigenata. Di solito si trova nel cassetto del bagno insieme agli altri prodotti disinfettanti, ma i suoi usi sono molti altri. Dalla pulizia del forno al dentifricio sbiancante, le potenzialità di questo ingrediente sono tanto stupefacenti quanto sconosciute.

Siete curiosi di conoscere quali sono? Ve ne elenchiamo ben 18! 

Attenzione: il perossido di idrogeno può causare danni alla pelle e agli occhi a concentrazioni elevate. In questo articolo ci riferiremo esclusivamente ad acqua ossigenata concentrata al 3%.

1. Disinfettare le ferite

Probabilmente è l’uso più noto: tamponate la ferita con una garza o un batuffolo di cotone imbevuto di acqua ossigenata. Preverrà infezioni e velocizzerà la guarigione.

2. Alternativa alla candeggina per sbiancare indumenti chiari

Se preferite un detergente inodore e più delicato della candeggina provate con l’acqua ossigenata: sbianca i capi, li smacchi e li igienizza.

3. Un collutorio naturale semplicissimo da fare in casa

Mischiate parti uguali di acqua e perossido di idrogeno per ottenere un collutorio naturale che rinfresca l’alito e disinfetta la bocca.

Attenzione: come tutti i collutori non deve essere ingerito! 

4. Dentifricio fatto in casa

Unite il bicarbonato di sodio all’acqua ossigenata fino ad ottenere la consistenza di una crema: sarà un dentifricio naturale che manterrà i vostri denti bianchi se usato regolarmente.

5. Igiene dei piedi

Prima di andare a letto immergete i piedi in una bacinella di acqua calda e un po’ di acqua ossigenata per 20 minuti: ottimo per chi frequenta piscine e palestre in quanto è un ottimo trattamento per la prevenzione di funghi. Elimina anche i cattivi odori!

6. Sgrassatore universale

Unite all’acqua ossigenata qualche goccia di detersivo per piatti: questo sgrassatore lo potrete usare dappertutto, dai pavimenti ai mobili della cucina!

7. Shampoo schiarente

Desiderate una tonalità più chiara di capelli senza ricorrere alle tinte? Provate a massaggiare la testa con una soluzione di acqua ossigenata al 3% diluita in acqua. Risciacquate e notate la differenza!

Se non si è sicuri del risultato finale, meglio provare all’inizio su una ciocca nascosta.

8. Pulizia del WC

Versate una quantità abbondante di acqua ossigenata lungo le pareti del water, lasciate agire 20 minuti poi risciacquate.

9. Pulizia della tenda della doccia

Trovate la tenda della doccia vecchia e ingiallita? Prima di gettarla via provate a pulirla spruzzandoci sopra dell’acqua ossigenata: le macchie andranno via e la tenda sembrerà appena comprata!

10. Pulire e disinfettare l’ umidifcatore

È necessario solo mezzo litro di perossido d’idrogeno al 3% e un litro di acqua: fateli scorrere nel macchinario per pulirlo totalmente.

11. Rimuovere gli odori

Animali in casa? Preparate questa semplice soluzione: 440 ml di acqua ossigenata, 2 cucchiai di bicarbonato di sodio e una goccia di sapone per piatti. Usatela per lavare le ciotole del cibo o per disinfettare gli ambienti.

12. Disinfezione dei giocattoli

Bagnate i giocattoli con l’acqua ossigenata poi asciugateli accuratamente: adesso potete star tranquilli che non ci saranno germi e batteri!

13. Lo specchio perfetto

Vetri e specchi si possono pulire facilmente con una soluzione di acqua e perossido di idrogeno in parti uguali: asciugate con un panno pulito e le superfici brilleranno!

14. Salute delle piante

Avete mai fatto caso quanto le piante siano più verdi e rigogliose dopo la pioggia? Il perossido di idrogeno è naturalmente contenuto nell’acqua piovana e contribuisce a dare questo effetto.

I giardinieri utilizzano una soluzione composta da 32 parti di acqua e una di perossido. In casa potete mischiare 20 ml in un litro di acqua e annaffiare periodicamente le piante.

15. Prevenzioni di funghi nel giardino

Se cercate un prodotto antifungino per il vostro giardino unite mezza tazza di perossido in 4 litri di acqua e bagnate l’erba.

16. Nuova vita a teglie e pentole

Togliere le macchie di bruciato dal pentolame può risultare difficile: provate con una pasta a base di acqua ossigenata e bicarbonato di sodio (identica a quella preparata come dentifricio). Strofinatela sulle parti interessate, lasciate agire poi risciacquate. Il risultato finale è magico!

Conoscevate già questi usi dell’acqua ossigenata? Davvero tutti utili e interessanti! 

Share