Un Flash Mob per riaprire il Ponte della Catene

MEDIA VALLE – Decine di persone si sono ritrovate a Chifenti nella serata di martedì 5 luglio davanti al monumentale Ponte delle Catene chiamate dalla neo eletta consigliera comunale a Bagni di Lucca nelle file di Fratelli d’Italia, Anna Maria Frigo, con lo scopo di attirare l’attenzione sulla chiusura disposta dei Vigili del Fuoco a seguito di un principio d’incendio.

 

E’ stato un flash mob durante il quale, oltre ad alcune bandiere di riferimento politico , è stato esposto anche uno striscione con scritto “vogliamo risposte … aprite il ponte delle catene”: Al termine la consigliera si è detta soddisfatta: a suo parere un primo risultato è già stato. E’ giusto ricordare che il monumentale ponte è di proprietà della provincia ed è oggetto di una ristrutturazione piuttosto importante che riguarda soprattutto la parte lignea, che vede la partecipazione finanziari di Provincia, comuni di Borgo a Mozzano e Bagni di Lucca e un importante contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca: Luca Menesini

FONTE NOITV

Share