Con l’occasione di sporcarsi un po’ e con la volontà di creare qualcosa con le proprie mani per i bambini della scuola Primaria e dell’Infanzia di Fabbriche di Vergemoli è iniziato un corso di ceramica.

Un corso realizzato da Steven Newell, un’artista di fama internazionale responsabile del centro artistico e turistico i Romiti situato a Fabbriche di Vallico, nel quale vengono realizzate numerose attività, come la creazione di oggetti in ceramica e in vetro.

Il laboratorio di ceramica si svolge presso la scuola in loc. Isola e coinvolge tutte le classi della scuola Primaria e i bambini dell’ultimo anno della scuola dell’Infanzia nelle differenti proposte organizzate e selezionate da Steven, sulla base delle disposizioni e delle esigenze dei bambini legate all’età.

Si tratta soprattutto di un’attività di apprendimento e di condivisione e sarà sicuramente anche un’occasione di divertimento per i bambini.

Un’esperienza importante a livello scolastico, che condivisa e molto apprezzata anche dalle insegnanti, ha come finalità quella di creare un momento di riflessione sulle attitudini dei bambini e sulle loro capacità di realizzare oggetti in ceramica con piacere e divertimento.

Fin dall’inizio Steven è rimasto sorpreso per l’attenzione dei bambini alle sue spiegazioni sostenendo: “pensavo di proporre loro una forma di gioco ed invece ha trovato dei bambini molto interessati, curiosi e desiderosi di imparare a conoscere la tecnica di lavorazione della ceramica vera e propria. Spero di riuscire a trasmettere loro la bellezza di poter far prendere vita alla ceramica!”

Anche le insegnanti della scuola elementare sono molto entusiaste del corso, caratterizzato da interessanti attività alle quali, come loro evidenziano, i bambini partecipano con molto fervore, hanno voglia di conoscere e scoprire il modo di creare cose con le proprie mani.

L’insegnante dichiara: “Un corso utile anche per far conoscere ai bambini l’utilizzo della ceramica nel corso della storia, come veniva adoperata un tempo e quali sono oggi gli oggetti con questo materiale, ai quali non pensiamo ma che adoperiamo quotidianamente e che i bambini imparano a riconoscere”.

Anche da un punto di vista linguistico e di scambio culturale proprio con Steven, madrelingua inglese, le insegnanti hanno creato una vera e propria collaborazione poiché hanno potuto definire per gli alunni i vocaboli e la terminologia inerente il corso anche in un’altra lingua.

Un’occasione” secondo il Sindaco Michele Giannini, “che offre la possibilità di avere sul nostro territorio un’artista di fama internazionale a disposizione della scuola; consideriamola veramente una grande opportunità che accomuna le disposizioni delle famiglie e dei loro figli con risorse presenti nel nostro territorio. Un sincero ringraziamento a Steven Newell per il suo tempo ed i suoi insegnamenti, alle maestre della scuola per la loro enorme disponibilità, e ad Annalisa Barsi, del servizio civile che ha organizzato e seguito tutto il progetto”.

Da questo emerge un forte senso di condivisione di una così importante possibilità presente sul territorio di Fabbriche di Vergemoli al meglio utilizzata all’interno del complesso scolastico. Un’attività che ha suscitato interessamento nei bambini non solo in qualità di gioco, ma anche di riscoperta di un piacere che risale ad antiche origini. Una forma di divertimento e di conoscenza che ad oggi viene poco utilizzata ma in questo modo riscoperta e rivalutata!

Share