Un coordinamento tra i consiglio comunali della Piana per accorciare le distanze tra cittadini e istituzioni

Idea lanciata dal presidente Francesco Battistini e condivisa con gli altri presidenti di Altopascio, Capannori, Porcari e Pescaglia

Un coordinamento tra Consigli comunali per concordare iniziative e sviluppare programmi comuni su alcuni temi di interesse condiviso. È l’idea che il presidente del consiglio comunale di Lucca, Francesco Battistini, ha esteso ai colleghi di Altopascio, Sergio Sensi, Capannori, Gigliola Biagini, Porcari, Francesca De Toffol e Pescaglia, Sandro Ricciardi. La finalità è soprattutto divulgativa: creare un coordinamento tra i presidenti dei Consigli comunali per accrescere nei cittadini la conoscenza e la consapevolezza dell’istituzione consiliare.

“Attraverso iniziative singole delle amministrazioni comunali e altre da costruire insieme – spiega Battistini – abbiamo convenuti tutti sulla necessità di far percepire maggiormente nei cittadini il valore e il ruolo del consiglio comunale, accorciando così le distanze tra popolazione e istituzioni e coinvolgendo in questo percorso anche i nostri concittadini più giovani”.

La volontà è rafforzare sempre più la presenza viva del Consiglio comunale e far conoscere l’attività svolta dalle assemblee,  promuovendo manifestazioni comuni e sviluppando progetti condivisi.

“Con questo primo passo – commentano i presidenti Sensi, De Toffol, Biagini e Ricciardi – iniziamo un percorso nuovo, che fino a oggi era mancato e che ha la grande ambizione di valorizzare i Consigli comunali, il lavoro dei consiglieri, individuando  strade, interessi, occasioni comuni”.

Share