Un albero in più per Barga, più ossigeno per tutti

Avviata la piantumazione di alberi a Fornaci lungo il Viale della Repubblica. Un progetto realizzato dal Consorzio 1 Toscana Nord in collaborazione con il Comune di Barga, che mira a ridurre il rischio idrogeologico, agendo sugli impatti positivi che gli alberi hanno sul clima. I cittadini sono invitati all’inaugurazione programmata per sabato 11 dicembre. 
Da oggi 21 nuovi alberi adornano il Viale della Repubblica a Fornaci di Barga. Le piazzole vuote lungo il marciapiede, ora accolgono la piantumazione che è stata eseguita dal Consorzio di Bonifica 1 Toscana Nord in collaborazione con il Comune.
I nuovi alberi fanno parte di un progetto di largo respiro promosso dl Consorzio, con una forte valenza ambientale: contrastare con le loro capacità naturali, il cambiamento climatico in atto. Alberi e arbusti svolgono infatti questa funzione, producendo ossigeno e catturando le polveri sottili e l’anidride carbonica, azioni combinate che riducono la produzione di dannosi gas serra.
“I cambiamenti climatici producono effetti al suolo che danneggiano tutti noi. Ne sono la dimostrazione le precipitazioni straordinarie, cosiddette bombe d’acqua, cui assistiamo ormai sempre più di frequente e il Consorzio, per limitare questo fenomeno, ha previsto una serie di azioni che vanno ciascuna nella direzione di limitare questi effetti. Una di queste è proprio la piantumazione diffusa sul territorio di nuovi alberi e arbusti. – Spiega il Presidente del Consorzio Ismaele Ridolfi – Il Comune di Barga ha aderito subito alla nostra idea e con piacere oggi vediamo i primi risultati di questa collaborazione, che proseguirà anche nel 2022 con nuove piantumazioni.”
Gli alberi scelti per il Viale della Repubblica sono una specie molto resistente e robusta, che ben si adatta a tutte le condizioni ambientali, compresi i contesti urbani e assolati. Si tratta del ciliegio nano (Prunus fruticosa globosa) bello da vedere per la sua deliziosa chioma rotondeggiante. Il fusto rimane pulito e consente di mantenere una buona visibilità al traffico stradale. Le foglie di un verde brillante in primavera, si tingono di giallo, arancione e rosso in autunno, ma il vero spettacolo è il bianco della fioritura in aprile e maggio. I nuovi alberi di Fornaci hanno anche un altro grande vantaggio, quello di favorire l’impollinazione da parte degli insetti e cibo gradito agli uccellini, come le capinere. Per questi motivi, svolgono anche una funzione importante per sostenere la biodiversità locale.
Soddisfazione è stata espressa dalla sindaca, Caterina Campani, e dall’assessora Francesca Romagnoli: “Abbiamo accolto immediatamente e con entusiasmo l’idea di piantumare un albero per ogni nato, dedicando l’iniziativa ai bambini del comune di Barga nati nel 2021. Metteremo anche quattro targhette – spiegano Campani e Romagnoli – con i nomi dei bambini che così sapranno che questi alberi sono stati messi per loro”.
L’inaugurazione è in programma sabato 11 dicembre alle ore 15,00. “Invitiamo alla cerimonia di inaugurazione – concludono sindaca e assessora – tutte le famiglie interessate. Vorremmo infatti realizzare una bella fotografia ricordo di questa giornata che sarà la prima di molte altre che faremo visto che è già prevista l’adesione del Comune al progetto anche per il 2022.”.

Share