ULTIMORA SERAVEZZA- Incidente su un sentiero dell´Alta Versilia, vicino alla Cava Michelangelo.

AGGIORNAMENTO: Gli escursionisti sono di Livorno. L´infortunato ha riportato un trauma cranico e toracico.  Si tratta di un uomo di 68 anni, rimasto infilzato da un ramo di una pianta al torace dopo un volo di 50 metri nel bosco. L’uomo, con due amici, stava compiendo una escursione alla cava Michelangelo quando, per circostanze ancora da chiarire, è scivolato rovinosamente, terminando la caduta in mezzo alle piante.

AGGIORNAMENTO: L´infortunato è stato recuperato, imbarellato e trasportato da Pegaso 3 all´Ospedale di Cisanello. in codice rosso

La Stazione di Querceta del Soccorso Alpino e Speleologico Toscano è attualmente impegnata nelle operazioni di recupero di un escursionista che questo pomeriggio, mentre si trovava assieme ad altri due compagni nella zona della cava Michelangelo, è caduto a valle per circa 50 mt. La zona dell’intervento è al di sopra dell’abitato di Azzano. L’elicottero Pegaso 3 ha verricellato sul posto (molto scosceso ed impervio) tre tecnici del Soccorso Alpino e il medico. L’uomo, nonostante i vari traumi riportati, è cosciente. Gli altri due escursionisti sono stati riaccompagnati dalle squadre dei soccorritori.

Share