Tutto pronto a Giustagnana per la Notte delle Streghe: una serata ‘terrificante’ (ma anche gustosa) per grandi e piccini

Il paese della Versilia più ‘terrificante’ nella notte di Halloween? Giustagnana, non c’è alcun dubbio. Sono settimane che gli abitanti del caratteristico borgo della montagna seravezzina lavorano ai dettagli della Notte delle Streghe di dopodomani, giovedì 31 ottobre: scenografie, personaggi, musiche, flash mob, logistica. Ed è tutto pronto ormai per accogliere i visitatori, che disporranno fra l’altro di un comodissimo servizio navetta gratuito da e per Seravezza, con possibilità quindi di lasciare l’auto a valle senza preoccuparsi né della trasferta né del parcheggio.

La regia dell’evento, che coinvolgerà l’intero paese, è affidata alla Pubblica Assistenza di Giustagnana. Lungo le caratteristiche viuzze del borgo si snoderanno a partire dalle 19:00 due distinti percorsi di visita – uno per i più timorosi e uno per gli intrepidi – tra personaggi ed effetti speciali, animazioni, sorprese e batticuore. Tra le novità di quest’anno: le maschere di Pizzolitto FX Studios, laboratorio di effetti speciali cinematografici, e l’esibizione della Be CREW, dinamica compagnia di ballo che in vari momenti della serata darà vita a performance a sorpresa in stile flash mob su musiche a tema Halloween.

I bambini sotto i dieci anni di età avranno ingresso libero alla parte più paurosa del percorso. Gli adulti e i ragazzi dagli 11 anni in su pagheranno invece una quota di 5 euro. Chi vorrà potrà aggiungere l’apericena a buffet presso il ristorante Ai Castagni (15 euro gli adulti; 5 euro i bimbi). In paese, presso lo stand della Pubblica Assistenza si potranno gustare deliziose panzanelle fritte e dolci accompagnati da varie selezioni della birra artigianale Vetitia. Il percorso per i più timorosi si svolgerà nella parte alta del paese, con intrattenimento dei bambini nella sala della Pubblica Assistenza. Sarà presente anche una bancarella con gadget e T-shirt artigianali.

Numerose le collaborazioni attivate per l’occasione: con i carabinieri in congedo per il servizio d’ordine, con la Misericordia di Vittoria Apuana per l’assistenza sanitaria, con la Pubblica Assistenza di Azzano per una gustosa ‘mondinata’ con le castagne dei boschi dei dintorni. «Un bell’esempio di collaborazione e di lavoro ‘in rete’ fra varie realtà del territorio seravezzino e della Versilia che apprezziamo molto e che abbiamo subito sposato, anche alla luce della positiva esperienza dell’evento dello scorso anno», dice il consigliere delegato all’associazionismo Francesca Bonin. «L’Amministrazione dà il proprio sostegno e si unisce agli organizzatori nell’invitare tutti i versiliesi a partecipare. Fra l’altro è un’originale occasione per scoprire o conoscere più da vicino uno dei nostri meravigliosi borghi».

Per informazioni e prevendite contattare uno dei seguenti numeri: 328 2239971 (Andrea), 345 0930862 (Silvia). In caso di maltempo l’evento sarà rimandato a sabato 9 novembre.

Share