Tutela dell’ambiente: domenica 23 febbraio volontari in piazza San Michele a raccogliere i mozziconi di sigaretta 

L’appuntamento, promosso dal Comune insieme a Rotaract Club Lucca, ha lo scopo di sensibilizzare sul fenomeno dell’abbandono incosciente  che genera inquinamento e degrado.  

 

Una iniziativa pubblica per sensibilizzare i cittadini sul tema dell’abbandono dei mozziconi di sigaretta per terra è quella che si svolgerà domenica prossima (23 febbraio) in centro storico a Lucca, promossa dall’amministrazione comunale in collaborazione con il Rotaract Lucca, nell’ambito del progetto “SalvAmare – perché non abbiamo un pianeta B”,

 

Dalle 9.00 alle 12.30, un gruppo di volontari fra i quali i soci del Rotaract, raccoglieranno il littering dei mozziconi nella zona tra piazza San Michele e piazza Napoleone: un piccolo gesto di grande valenza simbolica, con il preciso intento di attirare concretamente l’attenzione su un problema che ogni anno porta all’abbandono di circa 195 milioni di sigarette, che vanno a costituire quasi la metà dei rifiuti non biodegradabili in mare.

 

E proprio sul tema dell’abbandono dei mozziconi di sigaretta il consiglio comunale nei mesi scorsi ha approvato all’unanimità una specifica mozione presentata dal consigliere Gianni Giannini, che impegna l’amministrazione in un percorso volto da una parte a promuovere un corretto conferimento e smaltimento del rifiuto da sigaretta e dall’altra a rendere consapevole la collettività sul tema.

 

Nei confronti dell’abbandono incosciente dei mozziconi di sigaretta, è infatti fondamentale realizzare momenti di sensibilizzazione a “cambiare gesto”, portando a coscienza dei fumatori che il mozzicone di sigaretta, oltre ad essere il principale rifiuto di derivazione plastica che inquina l’ecosistema marino, deturpa notevolmente il decoro urbano.

 

Per partecipare all’azione dimostrativa di domenica prossima, i cittadini potranno presentarsi spontaneamente in piazza San Michele alle 9.00, muniti di guanti in lattice. Durante l’evento saranno distribuiti materiali informativi.

 

Share