Tuo nipote è in carcere a lucca, ma  e’ un falso avvocato

Nuovi episodi della truffa telefonica del finto legale. Questa volta colpito un anziano a Piano di Mommio

MASSAROSA. Nuove segnalazioni a Massarosa della truffa del “falso avvocato”.. «Abbiamo ricevuto una telefonata a casa: mi venivano chiesti più di mille euro per mio nipote, sostenendo che fosse a Lucca in carcere dopo aver causato un incidente nella notte.

 

Dall’altra parte della cornetta, un uomo si presentava con nome e cognome e diceva di essere un avvocato: voleva il denaro per far uscire mio nipote».

È quanto racconta un residente di Piano di Mommio che si preoccupa di dare l’allarme

Share