Brutta avventura per almeno 110 persone, molti di loro giovani, che rischiano di veder sfumare il sogno di andare ai Comics di Lucca.

Tutto è partito da un post di una ragazza che si è resa conto che stava per essere truffata da una persona che stava affittando un appartamento.

“Ci siamo resi conto in tanti, leggendo il post, di essere stati truffati”  – dichiara sconsolata una delle tante ragazze che avevano dato la caparra per affittare l’appartamento.

Per il momento sono 110 le persone che avrebbero scoperto di essere cadute nella trappola versando la caparra in vari conti.

L’appartamento aveva vari indirizzi, sia dentro le mura di Lucca che fuori, a seconda delle varie prenotazioni.

La caparra cambiava di volta in volta.

Sembrerebbe che addirittura, vistosi scoperto, abbia manifestato l’intenzione di restituire i soldi.

Alcuni dei truffati hanno sporto denuncia mentre gli altri sembrerebbero intenzionati a fare una denuncia collettiva.

Per molti di loro è probabile che sfumerà la possibilità di andare a Lucca per i Comics.

Notizia in aggiornamento.

Share