TROTA  DELLA GARFAGNANA CON LA BIETA


preparare un pesto di aglio e prezzemolo, farlo insaporire in due giri d’olio extravergine d’oliva, aggiungere del pomodoro maturo, sale e pepe.
Mettere i filetti di trota o la trota intera se volete, fate insaporire da entrambi i lati, tritare della bietola precedentemente lessata e dopo 10 minuti aggiungere al tegame, cuocere 5 minuti a fuoco lento dopo aver aggiustato di sale e di pepe.
Ho scritto trota ma vanno bene tutti i tipi di pesce, anche le anguille e le seppie, se volete mettere la bietola a crudo, la tagliate e la cuocete nel tegame sempre col pestino e poco pomodoro, poi aggiungete la trota.

FONTE EZIO LUCCHESI

Share